Sabato 21 Settembre14:28:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ottimi risultati a Roma per le riccionesi Cambria e Marchionna al gp Atleti Azzurri d’Italia di Tuffi

Gli Esordienti Lodeserto e Mussoni pronti alle finali di categoria del 6 e 7 luglio a Riccione

Sport Riccione | 14:11 - 24 Giugno 2019 Gli atleti che accedono ai Campionati nazionali e l’allenatrice Emma Rauter Gli atleti che accedono ai Campionati nazionali e l’allenatrice Emma Rauter.

Grande soddisfazione al prestigioso Gran Premio “Atleti Azzurri d’Italia” che si è tenuto a Roma pere le due atlete della sezione Tuffi Polisportiva Riccione Giulia Marchionna (Ragazze) e Ilaria Cambria (Esordienti C1). Avevano possibilità di parteciparvi solo le prime 18 atlete italiane con la migliore somma di risultati derivante dal doppio appuntamento dei Campionati Italiani invernali. Davvero ottimi i risultati delle riccionesi con netto miglioramento per entrambe. Per Giulia Marchionna grande rimonta rispetto alle gare invernali sulle dirette avversario, con all’ottavo posto nel trampolino da un metro (205,20 punti) e il 14° posto nella finale della piattaforma (147,55 punti). In continuo miglioramento anche Ilaria Cambria, che centra il sesto posto nella gara di trampolino da un metro (191,95 punti) a pochissimi punti dal podio e l’ottavo posto nella finale della piattaforma (166,85 punti).

Questi ottimi risultati consentono a Cambria di qualificarsi per i Campionati Italiani di Categoria (a Roma, dal 18 al 21 luglio prossimi) sia nel trampolino da un metro, sia nella piattaforma categoria Esordienti C1 femminee a Marchionna di poter partecipare agli Italiani di Categoria nel trampolino da un metro (Ragazze).

Per quanto riguarda la categoria Esordienti C2, dopo le due semifinali invernali Nicholas Lodeserto e Nicoló Mussoni si sono guadagnati la finalissima nazionale categoria C2 C3 che si svolgerà a Riccione il 6 e 7 luglio prossimi. Nicholas si è qualificato in tutte le tre specialità (trampolino da 1 metro, trampolino da 3 metri e piattaforma)  e Nicolò gareggerà dal trampolino da 3 metri.