Giovedý 22 Agosto07:05:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, si punta su un under per il ruolo di portiere: in quattro nella lista del ds Cangini

Si tratta dei Primavera Gemello (Torino) e Ghidotti (Fiorentina). Poi Borghetto (Verona) e Sposito (Empoli)

Sport Rimini | 22:06 - 22 Giugno 2019 Il portiere Nicola Borghetto in azione: di proprietà del Verona, nell'ultima stagione al Mantova (D) Il portiere Nicola Borghetto in azione: di proprietà del Verona, nell'ultima stagione al Mantova (D).

Il Rimini nella prossima stagione varerà una squadra in cui tre under saranno sempre in campo in modo da far entrare nelle casse sociali un discreto gruzzolo (nel caso di giocatori cresciuti nel settore giovanile – è il caso di Scott Arlotti – il coefficiente per calcolare il premio sarà più remunerativo). Per questa ragione sta prendendo sempre più corpo l'idea di schierare un giovane di belle speranze tra i pali. Una scelta che a quanto pare sarà condivisa da numerosi club. Occhio, però: in caso di infortunio durante la partita, il portiere under andrebbe sostituito con un altro under (così come per gli under in campo) e per questo i portieri baby a disposizione dovrebbero essere due.

Sono quattro i baby portieri in cima alla lista del club biancorosso. Due hanno già campionati alle spalle: Nicola Borghetto, classe 1999, 1,88, di proprietà del Verona. Nell'ultima stagione ha militato al Mantova (D, 26 presenze) e prima ancora al Belluno (D, 32). Il secondo è Alex Sposito, classe 2001, 193, di proprietà dell'Empoli e nell'ultima stagione al Campobasso (serie D, 37 presenze). Poi vengono due big dei campionati Primavera: Simone Ghidotti, classe 2000, di proprietà della Fiorentina (Primavera), 193 di altezza e Luca Gemello del Torino (Primavera). Questi ultimi due due sono i più accreditati dopo Alessandro Plizzari (Milan), il riminese Marco Carnesecchi (Atalanta) e Leonardo Loria (Juventus) che hanno partecipato al Mondiale Under 20 per cui la concorrenza è agguerrita.
Sul taccuino c'è anche Federico Donini, classe 1999, già a San Marino e Ribelle (4 presenze complessivamente e nello scorso campionato al Budoni (serie D, 29 presenze). Nel ruolo sotto contratto c'è Francesco Scotti a cui la società intende affidare il ruolo di chioccia: il ds Cangini ha proposto un allungamento del contratto al suo veterano. In lista di cessione Giacomo Nava.

LE ALTRE In tema di portieri, il Teramo punta sul veterano Matteo Tomei, classe 1984 che arriva dalla Vis Pesaro. Andrea Iaconi è il nuovo general manager. La Feralpisalò ha prolungato il rapporto di collaborazione per la guida della prima squadra con il tecnico Damiano Zenoni.

ste.fe.