Venerd́ 18 Ottobre22:25:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La magia di Broadway a Oltremare di Riccione con ‘Movie’, il musical

Arte, musica, tecnologia, ballerini e performer di fama nazionale e internazionale

Eventi Riccione | 15:27 - 21 Giugno 2019 "Movie" il musical a Oltremare Riccione "Movie" il musical a Oltremare Riccione.

Riccione come Broadway e Hollywood all’Oltremare Theatre, dove si stende il red carpet per MOVIE, il musical novità 2019, prodotto da Costa Edutainment, regia di Elena Ronchetti, che va in scena domenica 23 giugno alle 21, in prima nazionale. 
 
Dedicato a un pubblico di tutte le età e tutte le nazionalità, il musical vanta ballerini e performer di altissimo livello, con esperienze anche a livello internazionale, che condurranno gli spettatori in un viaggio di emozione e magia. Il musical andrà in scena con due repliche settimanali pomeridiane nel mese di giugno (nei giorni 25 e 30 alle 15:00), tre recite pomeridiane settimanali in luglio e agosto e quattro date serali, l’11 e 21 luglio, 11 e 25 agosto con inizio alle 21:00. 
 
Un cine-teatro dalle possibilità immense, per una produzione sulla quale il Polo Romagnolo dei parchi Costa,  diretto da Patrizia Leardini, ha voluto investire: “Si tratta di un impegno importante che Costa Edutainment ha voluto firmare. Passione ed emozione, talenti da valorizzare e un territorio che godrà di un ulteriore arricchimento di offerta di qualità per il tempo libero di ospiti, turisti e residenti”
 
La regia dello show è di Elena Ronchetti. Ballerina, attrice, coreografa e regista, lavora da anni nei teatri più famosi d’Italia, collaborando con registi di fama mondiale come Garinei, Giovannini, Gino Landi, Nanni Moretti e Saverio Marconi.  Ha lavorato accanto ad attori come Gino Bramieri, Enrico Brignano, Sabrina Ferilli, Maurizio Mattioli, Valerio Mastandrea, Enrico Montesano.
 
Lo spettacolo è un grande tributo al grande cinema, ai film d’animazione, agli Oscar, alla commedia musicale,  su uno degli spazi scenici i più particolari d’Italia:120 metri quadrati di palco e un gigantesco schermo da 600 metri quadrati dove si producono contaminazioni inarrivabili fra tecnologia e arte, altissima definizione del suono e dell’immagine che esaltano la bravura del cast, con il risultato di offrire allo spettatore settanta minuti di esperienza totalmente avvolgente.
 
La direzione musicale è di Andrea Tosi, i testi sono di Gianfranco Vergoni. Visual project Massimiliano Pontellini, luci e fonica Mirco Casadei e Massimo Fabbri, costumi Sartoria D’inzillo e Elena Brighi.
 
Cast
 
Alan Bertozzi  (“Men in Italy” regia di Alfonso Lambo e “La Vedova Allegra” regia Gino Landi), Vincenza Brini (“Canto perché non so nuotare” regia Massimo Ranieri, coreografie Franco Miseria e “Aggiungi un posto a tavola“ regia Gianluca Guidi, coreografie Gino Landi), Nico Buratta (“Mary Poppins  the Broadway musical” regia di Federico Bellone, “Loretta Goggi in Gypsy il musical” regia di Stefano Genovese), Andrea Carli (“La famiglia Addams” e “Bronx Tale” regia Claudio Insegno), Giulia Cesaroni  (Disneyland Paris, coreografie Anthony Depras, "Vorrei la pelle nera", regia Maurizio Colombi), Giada d'Auria (“Flashdance” regia di Federico Bellone Stage Enteritainment, “Priscilla la regina del Deserto” di Bellone - Broadway production, “La Febbre del sabato sera” regia di Claudio Insegno), Matteo Faieta  ("Rugantino" di Garinei e Giovannini, "Priscilla, la regina del deserto  il musical" di Simon Philips), Sara Filipucci  (“Aggiungi un posto a tavola” di Gino Landi e “Notre Dame de Paris” di Gilles Maheu e Weyne Fowkes), Giampiero Giarri (“Romeo e Giulietta ama e cambia il mondo” di Giuliano Peparini e “Notre Dame de Paris” di Gilles Maheu e Weyne Fowkes), Maria Sacchi  (“Grease” regia di Saverio Marconi, “Peter Pan” regia di Maurizio Colombi), Lorenzo Tognocchi  (“Flashdance” e “The Blues Legend” regia di Chiara Noschese prodotto da Stage Entertainment Italia), Renato Tognocchi ("Footloose" regia Martin Michel, "La febbre del sabato sera" regia Carline Brouwer), Nicole Zignani  ("Ballet Inoffensif" regia Mauro Bigonzetti e "Il Principe Ranocchio" regia di Melina Pellicano).
 
Trama
 
Un Regista, sognatore e caotico, vuole rievocare le emozioni provate da spettatore. Una pignola Assistente controlla la pianificazione dello spettacolo, le audizioni, le prove... mentre una misteriosa figura, si aggira per il teatro in una magica dimensione. Come se fosse lui a saperla più lunga di tutti… Una carrellata di grandi successi dai film musicali alle atmosfere classiche dei grandi maestri del cinema, rivisitate come in un sogno. Un racconto dolce, esilarante e imprevedibile, che mette in luce alcuni tra i migliori talenti del musical italiano; questi sono gli ingredienti di “MOVIE”, un viaggio colorato e poetico che risveglia in tutti noi la capacità di meravigliarci insieme.