Giovedý 17 Ottobre23:01:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Con la "prova doppia" al via il secondo giorno dell'esame di maturità

Circa 520mila i maturandi in Italia, 2787 in provincia di Rimini. Al Classico la prova riguarda Tacito e Plutarco

Attualità Nazionale | 09:04 - 20 Giugno 2019 Studenti alle prese con gli esami Studenti alle prese con gli esami.

Al via stamane alle ore 8,30 la seconda prova scritta dell'esame di maturità per circa 520 mila maturandi di cui 2787 in provincia di Rimini. La prova sarà diversa per ciascun indirizzo di studi. Debutta la prova "doppia" che spaventa molto gli studenti: per esempio ci sarà latino e greco al Classico e matematica e fisica allo Scientifico. Anche oggi c'è il divieto tassativo per i candidati di utilizzare cellulari, smartphone, PC e qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di accedere alla rete o riprodurre file e immagini, pena l'esclusione dall'Esame.

Sono Tacito e Plutarco gli autori della seconda prova al Classico. L'oggetto della traduzione  è la fine di Galba.

Per lo Scientifico la struttura della prova prevede la soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposti. Il compito di fisica proposto stamane ai maturandi prevede un problema da risolvere su un condensatore. La seconda prova riguarda complessivamente le due discipline caratterizzanti: matematica e fisica.