Domenica 20 Settembre16:36:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il riminese Costantino lancia "Borderline", nuovo album su Spotify, Apple Music e su Tutti i Portali

In novembre la seconda parte con sonorità più introspettive, in cantiere anche il cinema

Attualità Rimini | 06:58 - 18 Giugno 2019 Costantino Bagalà Costantino Bagalà.

Istrionico, poliedrico, orgoglio romagnolo perché è un artista che sa reinventarsi e sperimentare, Costantino Bagalà, giovane imprenditore riminese, ha oramai intrapreso con successo la sua carriera musicale e sta macinando successi e consenso. Fondatore del brand "Hoboh", amante dell'arte e della creatività, dopo “Celebrità”, brano fresco e frizzante, col quale è arrivato primo come cantautore solista a Casa Sanremo, e “Desideri”, brano più intimo e introspettivo, arriva con un nuovo progetto artistico. Si chiama “Borderline I” il suo nuovo viaggio, progetto ambizioso e innovativo suddiviso in due uscite - due Ep - una ora e una in uscita a novembre 2019. Una sperimentazione peculiare che vede alternarsi  ballad a brani mid-tempo e up-tempo. Ma in fondo Costantino ci ha da sempre abituati a lavori non convenzionali e ricercati.

“Il progetto nasce dall’intenzione di far conoscere nuove tracce – ci spiega – che mi contestualizzassero come artista, proponendo musica sperimentale con una matrice “pop”, nuovi accostamenti e nuove energie”.

In questa prima parte Costantino presenta quattro brani con un mood più estivo, mentre in novembre saranno di matrice più intensa, melodica e meno energica, caratterizzati entrambi però da un grande ventaglio di suoni e sonorità. Inoltre è in arrivo il nuovo video, “Crescere”,  un brano profondo, intimo, che riesce a toccare note personali, ma allo stesso tempo facilmente condivisibili.

“La mia vita è un viaggio continuo – ci svela Costantino -  mi sento molto nomade, attingo dal viaggio emozioni, spunti, idee, mi piace esplorare anche mete non convenzionali (è stato ultimamente al Polo Nord n.d.r.), un mix perfetto tra lavoro e ispirazione. Da qui infatti deriva il nome della mia agenzia, ‘Hoboh’, che seguo costantemente: ci occupiamo di musica, eventi, progetti, il mio lavoro di Art Director procede a gonfie vele, con il giusto atteggiamento riesco a coniugare tutto creando con successo anche lavori molto intraprendenti e per fortuna anche all’estero, sono infatti in partenza per un nuovo progetto cinematografico che concorrerà al festival di Cannes il prossimo anno”.

Nomade incallito, qual è stata la meta che lo ha più ispirato? “Senza dubbio le isole Føroyar, per i sogni che faccio: le mie canzoni nascono dal sogno, da una melodia, un significato e poi il testo, in luoghi molto distesi e a contatto con la natura mi riesce molto più semplice”.

Giovane, appassionato, creativo, riesce a rimanere il ragazzo romagnolo semplice e che si emoziona davanti ai propri successi, con una grinta e una curiosità per nuovi progetti tipiche di chi il talento ce l’ha nel sangue. “Borderline” è disponibile su Spotify, su  Apple Music e su Tutti i Portali.

Maria Assunta (Mary) Cianciaruso