Marted 16 Luglio15:08:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Traversa Marecchia, M5s contro lavori affidati a Consorzio Bonifica Romagna

Per i consiglieri Raffaella Sensoli e Andrea Bertani criticità note "agli addetti ai lavori fin dai primi mesi del 2016"

Attualità Verucchio | 15:14 - 17 Giugno 2019 La briglia crollata a Ponte Verucchio La briglia crollata a Ponte Verucchio.

I lavori di urgenza per la stabilizzazione del dissesto sulla sponda destra della traversa Marecchia a Ponte Verucchio sono al centro di un'interrogazione di Raffaella Sensoli e Andrea Bertani (Movimento 5 stelle). Il progetto sarebbe stato affidato a marzo di quest'anno al Consorzio di Bonifica della Romagna, ma, fanno notare i consiglieri "erano note a tutti le gravi problematiche che affliggevano la struttura da molti anni prima". In primis, aggiungono, "erano note fin dai primi mesi del 2016 anche agli addetti ai lavori come il comitato tecnico composto dai referenti della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Rimini, dell'Autorità di Bacino Marecchia-Conca, del servizio tecnico di Bacino di Romagna, di Arpae, del consorzio Bonifica Romagna, deputati proprio a monitorare il fiume e proporre soluzioni per il piano di azione del Contratto di Fiume.

Il progetto ad oggi risulta quindi "completamente inutile visto che non è mai partito e nel frattempo la traversa Marecchia è anche crollata" - sottolineano i pentastellati che chiedono alla Regione perché sia stato affidato al Consorzio di Bonifica e quale siano le azioni che la Regione intenda adottare in tempi brevi. In più, altra richiesta è quella di sapere "a quanto ammonti il costo per la realizzazione ex-novo della traversa Marecchia dato che il progetto di sistemazione parziale affidato al Consorzio prevedeva 850.000 euro di spesa".