Sabato 20 Luglio03:50:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nasce il sindacato italiano per agenti della Finanza: eletto presidente provinciale di Rimini

La Cgil: 'buon lavoro al neoeletto responsabile del Silf provinciale Pasquale Giannico'

Attualità Rimini | 13:31 - 17 Giugno 2019 Silf Provincia di Rimini Silf Provincia di Rimini.

La Cgil di Rimini esprime grande soddisfazione per la costituzione, anche a livello locale, del SILF, il Sindacato Italiano dei Lavoratori Finanzieri, il primo sindacato per gli agenti e funzionari della Guardia di Finanza.

Si concretizza così un progetto a lungo sostenuto dalla Cgil e dall’Associazione civile Ficiesse – Finanzieri e Cittadini e reso possibile dalla storica sentenza della Corte Costituzionale che ha aperto il diritto alla sindacalizzazione anche per gli operatori militari. Dunque, anche i militari potranno godere delle libertà sindacali, per troppo tempo ingiustamente negate. Va detto che, in merito al diritto alla sindacalizzazione, la Cgil aveva presentato un reclamo a Strasburgo presso il Comitato Europeo dei Diritti Sociali il quale ha in effetti riconosciuto che la vigente normativa italiana violava quel diritto. Per completare il quadro, però, occorre che Governo e Parlamento approvino una legge di riforma che sia coerente con la sentenza della Corte Costituzionale, e su questo la Cgil continuerà ad impegnarsi.

Dopo la sindacalizzazione della Polizia anche per la Guardia di Finanza inizia un percorso di democrazia che, come è nelle intenzioni dei suoi dirigenti, “sarà volto alla costruzione di un sindacato che guardi ai bisogni dei finanzieri e a garantire la giustizia sociale nel Paese”.

"Invitando agenti e funzionari della Guardia di Finanza ad aderire al nuovo sindacato, auguriamo buon lavoro al neoeletto responsabile del SILF provinciale Pasquale Giannico", si legge in una nota della Cgil.