Sabato 24 Agosto21:06:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Genitori e manifestanti free vax da tutta Italia manifesteranno a Rimini

Lo faranno il 29 giugno: "difendiamo i diritti di tutti non è solo impegno contro i vaccini"

Attualità Rimini | 17:54 - 16 Giugno 2019 Manifestanti contro l'obbligo vaccinale Manifestanti contro l'obbligo vaccinale.

Una manifestazione pubblica intitolata 'La Scienza si difende, non si vende' nel cuore di Rimini, in Piazza Cavour, dove si trova la sede del Comune che ha varato l'ordinanza che prevede sanzioni contro chi porta a scuola bambini non in regola con le vaccinazioni obbligatorie. A lanciarla, per il 29 giugno prossimo, è il movimento 'Libera Scelta Romagna' che chiama a raccolta, a livello nazionale, i sostenitori della libertà vaccinale in una città simbolica, sia per l'ordinanza varata dall'Amministrazione, sia per la presenza di una forte comunità particolarmente sensibile ai temi della libertà vaccinale. "L'impegno non è 'contro i vaccini' - si legge nel lungo documento di presentazione dell'iniziativa -: distorsione estrema che non significa nulla. Ci sentiamo solo in dovere di difendere i diritti di tutti, diritti che riteniamo non condizionabili. Scuola, libertà di scelta terapeutica, inviolabilità del corpo e uguaglianza". Quindi, si legge in un altro passaggio dell'invito di Libera Scelta Romagna, "ci vediamo a Rimini il 29 giugno per difendere la Libertà e la Scienza: quella fatta di inclusione, confronto e ricerca, senza interessi commerciali, politici o altro". Per questo viene evidenziato ancora "condividiamo l'esigenza di porsi garbatamente e pacatamente per dare un taglio innovativo all'evento. Per questo stiamo raccogliendo adesioni e contributi dai più alti esponenti nel campo scientifico, giuridico, umanistico e non solo".