Marted́ 15 Ottobre16:16:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Talamello dedica una piazzetta al fondatore del Lions Club

Prima cerimonia per il nuovo sindaco Novelli, alla presenza dei rappresentanti del Lions Club Ariminus Montefeltro

Attualità Talamello | 15:02 - 16 Giugno 2019 Intitolazione della piazzetta a Melvin Jones (con la fascia tricolore il neosindaco Novelli) Intitolazione della piazzetta a Melvin Jones (con la fascia tricolore il neosindaco Novelli).

Talamello ricorda Melvin Jones, fondatore del Lions Club International. Domenica 16 giugno il sindaco Pasquale Novelli ha inaugurato la targa di intitolazione della piazzetta Melvin Jones, alla presenza degli esponenti del Lions Club Ariminus Montefeltro: il presidente Graziano Lunghi con gli officers Gianfranco Di Luca, Gianluca Zucchi, Loretta Contucci, Fabrizio Botteghi e Giorgio Betti. 

Una cerimonia sobria, ma dall'alto valore simbolico, che unisce nel nome di Melvin Jones un’intera comunità. Ma Talamello non sarà l'unico comune a ricordare Jones: lo faranno prossimamente anche Novafeltria, Villa Verucchio e Rimini. 

CHI ERA MELVIN JONES. Melvin Jones era un uomo d’affari statunitense che, il 7 giugno 1917 a Chicago, fondò insieme ad altri amici il Lions Club International. Organizzazione che, nel 1925, grazie all’invito rivolto loro dalla scrittrice sordo-cieca Helen Keller a diventare “I cavalieri dei non vedenti nella crociata contro le tenebre”, diventarono ben presto la più numerosa O.N.G. con un seggio alle Nazioni Unite fin dal 1945. Oggi il Lions International conta circa 49.000 club e 1.350.000 soci in 196 paesi e aree geografiche.