Marted 16 Luglio00:51:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ruba un portafoglio e scappa, ma la fidanzata gli telefona e lo convince e costituirsi

I fatti sono avvenuti a Viserba: in manette è finito un 35enne tunisino

Cronaca Rimini | 13:29 - 16 Giugno 2019 Furto portafoglio (foto di repertorio) Furto portafoglio (foto di repertorio).

Ruba il portafoglio della madre del titolare di un hotel, nel quale era alloggiato con la fidanzata, ma quest'ultima gli telefona e lo convince a costituirsi. Un 35enne tunisino è stato arrestato intorno alle 15.40 di sabato dalla Polizia: arrivato assieme alla compagna in un hotel di Viserba, ha pensato bene di portare via il portafoglio, lasciato in auto dalla madre del titolare della struttura ricettiva, mentre l'uomo era impegnato a verificare la disponibilità della camera richiesta per il soggiorno. Il tunisino è fuggito inseguito dall'albergatore, riuscendo a far perdere le proprie tracce. La Polizia, arrivata all'hotel, ha interrogato la ragazza, che in lacrime ha detto di non riuscire a spiegare il gesto del fidanzato. Poi è stata lei a telefonargli e a convincerlo di tornare indietro con il bottino del furto. Il 35enne ha esaudito la richiesta della sua compagna, ma dal portafoglio mancavano alcune decine di euro. E' stato così arrestato per furto.