Gioved 24 Ottobre00:05:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Solo cose belle, il film rivelazione proiettato al cinema Concordia di San Marino

Saranno presenti il regista Gianfreda e l'attrice Patrizia Bollini (venerdì 14 giugno ore 21)

Eventi Repubblica San Marino | 13:46 - 13 Giugno 2019 I protagonisti del film 'Solo cose belle' I protagonisti del film 'Solo cose belle'.

Venerdì 14 giugno alle ore 21, presso il Cinema Concordia di San Marino si terrà, alla presenza del regista Kristian Gianfreda e dell’attrice Patrizia Bollini, la proiezione del film “Solo cose belle”, vincitore del premio come "Miglior colonna sonora" (realizzata dai Bevano Est) nell'ambito del Brooklyn Film Festival.

il film - con la sammarinese Patrizia Bollini,  Idamaria Recati, Luigi Navarra, Giorgio Borghetti, Carlo Maria Rossi, Barbara Abbondanza, Marco Brambini, Riccardo Trentadue, Erica Zambelli, Caterina Gramaglia, Federica Pocaterra, Daniele Romualdi -  è la storia di Benedetta, una sedicenne di un paesino dell'entroterra romagnolo che fa la conoscenza di alcune persone appartenenti a una casa famiglia, giunte da poco nella zona. 

Il mondo dell'adolescente, figlia del sindaco del paese, è molto diverso da loro. Queste persone vengono da un passato duro e difficile: alcuni sono affetti da gravi disabilità, altri sono ex prostitute o ex detenuti.

Tra questi Benedetta si lega in particolare a Kevin, un suo coetaneo che, nonostante la giovane età, è stato già in prigione. La ragazza, però, va oltre quello che la gente solitamente vede in Kevin e si innamora perdutamente di lui. 

Attraverso questa romantica storia d'amore viene mostrata la realtà di queste persona escluse dalla società a causa di un loro errore, che non viene perdonato, o per scelta di altri. Questo microcosmo, quale è la casa famiglia, viene a incontrarsi e scontrarsi con la quiete del paesino, che li classifica "sbagliati" o "cattivi" senza fare lo sforzo di conoscerli davvero.

Il valore della diversità e il superamento del pregiudizio raccontati ispirandosi alla realtà della Papa Giovanni XXIII.