Giovedý 20 Giugno22:30:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Prosegue a Rimini l'attività della Polfer contro i furti di rame in ambito ferroviario

Nella Provincia di Rimini i controlli in cinque siti non hanno portato a rilevare anomalie

Cronaca Rimini | 14:59 - 05 Giugno 2019 Furti di rame in ambito ferroviario. Furti di rame in ambito ferroviario..

In Provincia di Rimini il personale della Polfer ha monitorato cinque siti tra aziende che trattano la rottamazione dei metalli, depositi lungo la linea ferroviaria e su strada, nell'ambito di un'attività regionale, denominata "Oro Rosso", finalizzata al contrasto dei furti di rame. Nel riminese i controlli hanno dato esito negativo.

NOTA DELLA POLFER."Il fenomeno dei furti di rame e materiali ferrosi colpisce società operanti nel settore dei trasporti, ma anche dell’ energia e delle telecomunicazioni nonché aziende elettrotecniche ed elettroniche attive nella produzione e nell’ utilizzazione di beni prodotti con l’impiego di tali materiali. Questi furti, oltre a creare un danno alle società vittime del crimine, possono facilmente provocare l’interruzione di pubblici servizi essenziali con ripercussioni di natura economica e sociale di particolare rilievo ed avere, inoltre, conseguenze significative per quanto riguarda la sicurezza e l’ordine pubblico. Pertanto la Polizia Ferroviaria, negli ambiti di competenza, è chiamata a svolgere un delicato e continuo compito di sorveglianza e controllo onde evitare simili emergenze".