Marted́ 10 Dicembre08:30:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Istituto Alberti di Rimini sul podio delle gare nazionali tra scuole professionali

Terzo e secondo posto per Alessandro Melucci nella Gara Nazionale di Manutenzione ed Assistenza Tecnica

Attualità Rimini | 11:57 - 05 Giugno 2019 Alessandro Melucci e prof. Franco Cantarelli Alessandro Melucci e prof. Franco Cantarelli.

Dopo l’edizione riminese dello scorso anno scolastico, è terminata a Vicenza l’edizione 2019 della Gara Nazionale di Manutenzione ed Assistenza Tecnica, una gara riservata agli Istituti Professionali italiani con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze oltre che stimolare e valorizzare la qualità dell’offerta formativa nazionale. Va sottolineato che in questa gara sono coinvolti anche gli ordini professionali.

Gli alunni partecipanti alla gara hanno dovuto sostenere tre prove: una prima prova teorica con test sulle discipline tecniche, una prova grafico-pratica su tecnologie elettriche ed una terza grafico-pratica su tecnologie elettroniche.

Anche quest’anno l’IPSIA Alberti di Rimini si conferma un istituto di notevole livello nel panorama nazionale mantenendosi sul podio (‘bronzo’ in Classifica Generale ed ‘oro’ nella specialistica sulla Sicurezza) con l’alunno Alessandro Melucci, frequentante il quarto anno del corso Elettrico/Elettronico, accompagnato dal prof. Franco Cantarelli.

Durante la consegna degli attestati per gli alunni e per gli Istituti partecipanti la giuria ha voluto espressamente evidenziare l’elevato livello di preparazione riscontrata. Oltre ai riconoscimenti formali si sottolinea che per l’alunno Alessandro Melucci vi è stato anche un significativo premio in denaro di 1’000 euro complessivi (di cui 300 per il terzo posto in classifica generale e 700 euro per il primo posto sulla formazione in Sicurezza).

Il prof Cantarelli non nasconde la soddisfazione per i risultati raggiunti in questi anni dagli studenti dell’Istituto Alberti, un chiaro segno della qualità raggiunta e mantenuta con costanza dall’Istituto.

L’appuntamento per l’edizione 2020 ad Edolo, in provincia di Brescia.