Domenica 20 Ottobre11:39:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baseball, San Marino fa il bis a Ronchi (12-5) battendo meno valide del Redipuglia

Grande slam di Romero, una legnata che ha chiuso definitivamente la partita al settimo inning

Sport Repubblica San Marino | 00:59 - 02 Giugno 2019 Romero ha battuto un fuoricampo al settimo inning Romero ha battuto un fuoricampo al settimo inning.

Diversa, decisamente diversa rispetto a gara1. Alla fine, però, se guardi il punteggio, le similitudini improvvisamente emergono. 12-2 nella pomeridiana e 12-5 in questa serale a Ronchi per San Marino, che completa la doppietta e rimane al secondo posto in classifica. Per la prima volta in questa stagione, i Titani battono meno rispetto ai diretti avversari (8 valide a 12), ma vincono. Nel contesto della serata, da segnalare il grande slam di Romero, una legnata che ha chiusodefinitivamente la partita al 7°.

REDIPUGLIA COMINCIA BENE. Ad iniziare meglio la partita sono i Rangers, che già al 1° contro Quevedo riescono a passare: merito del singolo di Contreras e del successivo fuoricampo di Hidalgo, che firma il 2-0 e galvanizza ancor più la squadra locale. Al 2° arriva anche il 3-0 e il punto battuto a casa è di Contreras (singolo), che manda a casa base Iellini, in terza dopo doppio e lancio pazzo.

SEGNALI DI REAZIONE. Al 3° San Marino recupera e pareggia: Di Fabio (base ball) e Giordani (singolo) cominciano bene l’inning, un errore sulla battuta di Rondon vale l’1-3, il doppio di Romero il 2-3 e la rimbalzante di Reginato il 3-3. Bella reazione, ma nella parte bassa Redipuglia passa nuovamente in vantaggiograzie ai singoli di Deotto, poi in seconda su lancio pazzo, e Cespedes. 4-3 Rangers, tutto da rifare.

SAN MARINO DILAGA TRA 6° E 7°. E' al 6° che la partita gira nuovamente. Prima col punto del pari, portato a casa da Albanese con un doppio (4-4, segna Celli). Poi con la continuità e l’attenzione in battuta. Imperiali e Giordani, colpiti, segnano la fine della partita di Pirvu. Entra Simone Bazzarini in situazione di basi piene e un out: il rilievo colpisce Rondon (5-4 automatico) e fa battere una volata a Romero, che si trasforma nel sacrificio del 6-4. Al 7° La gara prende definitivamente la via di San Marino. Dopo tre basi ball, ecco Giordani col doppio da due punti (8-4), seguito dai quattro ball a Rondon che riempiono nuovamente i cuscini. A battere questa volta c’è Romero, che la gira la mazza da par suo e spara un fuoricampo a destra, un grande slam che manda a tabellone il 12-4 e scrive i titoli di coda su gara2. Redipuglia segna un punto al 9° sul doppio di Deotto, finisce 12-5.


Il tabellino

RANGERS REDIPUGLIA – SAN MARINO BASEBALL 5-12 

SAN MARINO: Giordani ec (2/5), Rondon 2b/ss (1/3), Romero (Avagnina 0/1) dh (2/4), Flores 1b/2b (2/5), Reginato es (0/5), Celli ed (0/3), Albanese r (1/5), Pulzetti ss/3b (0/2), Di Fabio (Imperiali 1b 0/2) 3b (0/0). 

REDIPUGLIA: Boscarol 2b (1/5), Contreras dh (3/5), Hidalgo 3b/ss (2/5), Deotto r/ed (2/4), Cechet (A. Varin r 0/2) es (1/2), Monello 1b (1/4), Cespedes ec (1/4), Serra ed/es (0/4), Iellini (Tonzar 3b 0/1) ss (1/2).

SAN MARINO: 003 003 600 = 12 bv 8 e 2

REDIPUGLIA: 211 000 001 = 5 bv 12 e 4

LANCIATORI: Quevedo (W) rl 5, bvc 8, bb 1, so 9, pgl 4; Mazzocchi (r) rl 2, bvc 1, bb 1, so 2, pgl 0; Baez (f) rl 2, bvc 3, bb 0, so 5, pgl 1; Pirvu (L) rl 5.1, bvc 5, bb 3, so 4, pgl 3; Bazzarini (r) rl 1.1, bvc 2, bb 4, so 1, pgl 6; E. Varin (f) rl 2.1, bvc 1, bb 1, so 4, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Romero (4p. al 7°) e di Hidalgo (2p. al 1°); triplo di Flores, doppi di Romero, Giordani, Albanese, Deotto e Iellini.