Luned 14 Ottobre23:36:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Don Probo compie 100 anni: San Martino in Venti e tutta la diocesi di Rimini in festa

Martedì 4 giugno si festeggia il centenario con la messa nella basilica cattedrale

Attualità Rimini | 06:10 - 02 Giugno 2019 Don Probo (al centro) durante la messa in occasione dei 99 anni, con il figlio don Gioacchino (sx) e il Vescovo Francesco (dx): fonte Padre Pio TV Don Probo (al centro) durante la messa in occasione dei 99 anni, con il figlio don Gioacchino (sx) e il Vescovo Francesco (dx): fonte Padre Pio TV.

Martedì 4 giugno è un giorno speciale non soltanto per don Probo Vaccarini, ma per tutta la Diocesi di Rimini. Il sacerdote riminese compie infatti 100 anni, di cui 69 trascorsi da laico e 31 da chierico. Tutta la comunità cattolica riminese è invitata alla celebrazione eucaristica alla basilica cattedrale (Tempio malatestiano) di Rimini alle 17.30 per unirsi attorno alla famiglia, i parrocchiani e i praticanti tutti che vorranno assistere a una messa storica per la diocesi, presieduta dal Vescovo Francesco Lambiasi, con don Probo primo concelebrante e i quattro figli sacerdoti ai loro fianchi. L’invito è stato comunque esteso a tutti i preti della diocesi.

Prima della messa, come don Probo è solito a fare, si terrà un’ora di preghiera dalle 16.30 alle 17.30 con la recita del Santo Rosario, l’esposizione del Santissimo Sacrmento e il Canto dei Vespri.

UNA STORIA "SACRA E PROBA"
Probo Vaccarini è nato il 4 giugno 1919 a Rimini. Ha sempre frequentato assiduamente la parrocchia di Santa Rita, ha fatto parte attivamente dell’Azione Cattolica, per la quale ha fatto anche l’educatore, ha fatto anche il servizio militare ed è perfino reduce di una missione in Russia. NHa lavorato nelle Ferrovie e conseguito il diploma di Geometra. Un giovane esuberante, con una vita segnata dalla fede.

Il suo cammino spirituale è stato segnato dall’intervento di Padre Pio, che conosceva personalmente in virtù dei molti viaggi religiosi a San Giovanni Rotondo organizzati per la parrocchia e che, durante una delle confessioni, lo ha esortato a sposarsi e ad avere una famiglia numerosa e santa. Così Probo è diventato marito di Anna Maria (portata via nel 1970 da un male incurabile) e padre di sette figli.

Nel 1988 fa un’altra scelta fondamentale per la sua vita da cristiano e da cattolico: a 69 anni diventa sacerdote, da allora è parroco di San Martino in Venti, frazione del comune di Rimini

La sua è una “sacra famiglia”, come l’ha definita il vescovo Francesco, perché tutti e quattro i figli maschi hanno deciso di diventare sacerdoti: oggi Francesco è parroco a Terni, Giuseppe a Borghi, Giovanni a Miramare e Gioacchino a Montetauro. Don Probo anche nonno, perché due delle tre figlie sono sposate e gli hanno dato dei nipotini. La figlia Maria Pia è stata perfino battezzata da Padre Pio, che ha dato il Sacramento della comunione a tutti e quattro i figli maschi. Il legame forte con il frate di Pietrelcina ha funto da richiamo per Padre Pio TV, che l’anno scorso era presente alla festa della comunità di San Martino in Venti per i 99 anni del suo pastore.

Francesca Valente