Giovedý 22 Agosto23:04:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giochi dei piccoli Stati, pallavolo: la nazionale maschile di San Marino sconfitta dal Montenegro

Hanno perso 3 a 0 nel penultimo torneo della nazionale di Stefano Mascetti

Sport Repubblica San Marino | 07:44 - 01 Giugno 2019 Matteo Zamagni a Muro contro il Montenegro nella partita del 31 maggio 2019 Matteo Zamagni a Muro contro il Montenegro nella partita del 31 maggio 2019.

Hanno perso 0 a 3 i pallavolisti di Stefano Mascetti (25/16-25/18-25/16) nel corso di una partita proibitiva affrontata ieri sera (venerdì 31 maggio) nel penultimo turno del torneo di pallavolo dalla nazionale, in gara alla 15esima edizione dei Giochi dei Piccoli Stati.

Il Montenegro, squadra ricca di giocatori di talento, si è imposto, come da pronostico, per 3 a 0, ma Andrea Lazzarini e compagni hanno giocato una buona partita. ”Abbiamo messo in campo i ragazzi che di solito partono dalla panchina per dare minutaggio internazionale a tutti», spiega il ct Stefano Mascetti, «avevamo qualche paura ma i ragazzi hanno risposto bene. Abbiamo giocato su tutti i palloni e non abbiamo sfigurato. Oggi affrontiamo la squadra che nelle ultime due edizioni ha preso l’oro. Hanno un giocatore che l’anno prossimo giocherà a Civitanova in A1. Non sarà una partita facile ma ci proveremo».
 
La cronaca del match racconta di un inizio tutto a favore dei padroni di casa (5/0) con San Marino che reagisce con tre attacchi vincenti di Kiva e due muri di De Luigi e Zamagni (8/5). Gli slavi mantengono comunque il controllo e impongono un lungo break (13/5) che segna il destino del parziale che si conclude sul 25/16. Tra i titani si distingue l’opposto Kiva, autore di 7 punti. Il secondo set vede i biancazzurri partire molto bene ancora con Kiva e con Zamagni dal centro (1/4). I montenegrini tornano sotto e trovano il primo pareggio sul 9/9 con un attacco di Pavicevic. San Marino allunga nuovamente approfittando di una serie di errori avversari (11/14) ma da quel momento il Montenegro spinge il piede sull’acceleratore e costruisce un break di 8 a 0 (19/14) che lo porta alla fine del set in totale tranquillità (25/18). La terza ripresa di gioco parte in equilibrio (6/6) ma, come nella logica delle cose, i padroni di casa prendono pian piano il controllo del match e chiudono set e partita sul 25/16. A parziale consolazione, Yan Kiva risulta il giocatore con più punti all’attivo nello score (16), fra tutte e due le squadre.
Il prossimo avversario sarà il Lussemburgo oggi.

TABELLINO
Zamagni 4, Rondelli, Kiva 16, Bernardi 3, Lombardi, De Luigi 3, Vanucci, Elia Lazzarini 1, Farinelli, Benvenuti 3, Andrea Lazzarini (L), Bacciocchi 1.

GLI ALTRI RISULTATI
Gli altri risultati del 31 maggio: Islanda – Monaco 1 a 3; Lussemburgo – Cipro 1 a 3.

CLASSIFICA
Montenegro 12, Cipro 9, Lussemburgo 6, San Marino 5, Monaco 4, Islanda 0.