Mercoledý 11 Dicembre13:18:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Come affrontare le emergenze, lezione della protezione civile nelle scuole di Cattolica

ra gli argomenti trattati il ruolo della protezione civile in caso di rischio sismico, idrogeologico, meteorologico, la conoscenza del sistema di allertamento

Attualità Cattolica | 16:57 - 31 Maggio 2019 Protezione Civile protagonista di incontri informativi nelle scuole di Cattolica Protezione Civile protagonista di incontri informativi nelle scuole di Cattolica.

La Protezione Civile incontra gli studenti cattolichini. Si sono svolti in questi giorni due appuntamenti dedicati ai giovani studenti delle primarie di Carpignola (3 classi quarte e 2 classi quinte) e Repubblica (3 classi quinte e 2 classi quarte). Ai ragazzi è stato presentato il sistema di Protezione Civile dell'ambito della "Riviera del Conca" che comprende i Comuni di Cattolica, Coriano, Misano Adriatico, Riccione e San Giovanni in Marignano. L'attività di formazione ha coinvolto l'Assessore con delega al ramo Fausto Battistel, Maria Vittoria Prioli responsabile dell'Ufficio Ambiente e componente del presidio territoriale di Protezione Civile, l'insegnante Marisa Mancini, oltre a vari volontari dell'Associazione "Arcione" e della Croce Rossa. Tra gli argomenti trattati il ruolo della protezione civile in caso di rischio sismico, idrogeologico, meteorologico, la conoscenza del sistema di allertamento, i comportamenti da tenere. A tutti i ragazzi è stata consegnata la brochure “La Protezione Civile sei tu...!” pensata per tutti i cittadini e riportante alcune nozioni basilari riguardo questi argomenti e che presenta anche la corretta preparazione di un “zainetto delle emergenze” che contenga tutti gli attrezzi e generi di prima necessità. Gli appuntamenti, di lunedì scorso a Carpignola e di giovedì a Repubblica, si sono rivelati molto utili ed in grado di stimolare attenzione e curiosità tra gli studenti. Le attività di formazione scolastici cittadini riprenderanno a settembre con l'avvio del nuovo anno scolastico ed interesseranno il plesso di Torconca e la scuola secondaria “Filippini”.