Gioved 24 Ottobre00:32:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, Sandro Cangini il nuovo direttore sportivo. Sarà presentato sabato. E' un ritorno

Nell'ultimo campionato era al Forlì, coi Galletti ha lavorato in tutte le categorie: dall'Eccellenza alla C

Sport Rimini | 12:23 - 31 Maggio 2019 Sandro Cangini Sandro Cangini.

Il Rimini Calcio ha ufficializzato la figura del direttore sportivo. Come anticipato da Altarimini.it, il successore di Pietro Tamai è il riccionese Sandro Cangini, classe 1963, già nel club biancorosso per un breve periodo durante la gestione De Meis al fianco di Ivano Pastore (il club biancorosso eras in serie D). Il suo nome circolava da qualche giorno tra gli addetti ai lavori, ancor prima della conferenza stampa di Grassi: è possibile che alla colazione del patron col mister Petrone al termine della conferenza stampa fosse presente anche Cangini per una prima presa di contatto col tecnico che dovrebbe rimanere sulla panchina biancorossa. Lo sapremo sabato nel corso della conferenza stampa di presentazione. La società con un comunicato sul sito ufficiale dà a Cangini un caloroso benvenuto e formula gli auguri di buon lavoro. 
LA CARRIERA Da giocatore Cangini è stato un forte attaccante: è arrivato alla serie B con la maglia dell'Ancona e della Ternana, vestendo anche quelle di Palermo, Pesaro, Santarcangelo, Riccione, Jesi, Foligno e Urbania.
Come ds Cangini in questa stagione ha lavorato per metà campionato al Forlì prima delle dimissioni in concomitanza dell'esonero di mister Campedelli. Coi Galletti ha vissuto complessivamente in diverse fasi nove stagioni: nel primo quinquennio il club dall'Eccellenza è salito alla Lega Pro (con tre promozioni). Nel secondo periodo ci sono due finali playoff di serie D (una culminata col  ripescaggio in LegaPro) e una retrocessione in serie D.
ste.fe.