Marted́ 16 Luglio05:06:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giochi dei Piccoli Stati, vittoria per la nazionale maschile di Volley di San Marino

Battuto Principato di Monaco battuto al tie break, i Titani sono ora quarti in classifica

Sport Repubblica San Marino | 07:16 - 31 Maggio 2019 Un attacco di Lorenzo Benvenuti durante la partita Un attacco di Lorenzo Benvenuti durante la partita.

La nazionale maschile di San Marino ha affrontato giovedì sera il Principato di Monaco, battendolo al tie-break dopo una gara molto tirata nel punteggio.

Cronaca. L’inizio del match è in equilibrio fino al 12/11. Gli attacchi dal centro di Matteo Zamagni (2 punti) e quelli dalle bande di Benvenuti, Kiva e Farinelli, portano il punteggio sul 18/12. E’ il break decisivo che consente ai titani di controllare e finire sul 25/19. Nel secondo set, l’equilibrio non si spezza praticamente mai fino alla fine ma sul 22 pari un errore in attacco dei biancazzurri, un muro di Orszulak e un attacco di Gueru chiudono il set in favore dei monegaschi (22/25). Anche il terzo parziale ricalca nell’andamento i primi due con le due squadre sempre vicine nel punteggio. Sul 23 pari, è un attacco del centrale Zamagni a offrire la prima palla set a San Marino (24/23), annullata da un errore in attacco. Un altro punto di Zamagni (25/24) dà la possibilità a Kiva di chiudere sul 26/24. Nella quarta frazione di gioco gli uomini del Ct Mascetti sembrano riuscire a rompere l’equilibrio sul 9 pari con Vanucci, Rondelli (ace) e Farinelli (13/9). Un altro scossone lo danno sul 13/11 con Kiva e Farinelli (17/11) ma a quel punto il muro degli avversari diventa insuperabile e si torna in parità (17/17). Sfruttando soprattutto il lavoro dei centrali, i monegaschi passano in vantaggio (18/22) e il loro è l’allungo decisivo che li porta a conquistare il set per 22/25. Si va al tie-break che San Marino inizia bene (4/0) ed è ancora avanti al cambio campo (8/6). Nella seconda parte del tie-break i biancazzurri ampliano il vantaggio (13/8) e chiudono con due punti di Kiva sul 15/11. “Abbiamo sempre avuto in mano la partita ma abbiamo anche avuto qualche passaggio a vuoto nel secondo e soprattutto nel quarto set quando, verso la fine, si è spenta la luce. – Spiega il Ct Stefano Mascetti. - Nel quinto va detto che Zamagni ha fatto la differenza. Questa partita credo faccia crescere la consapevolezza della propria forza nei ragazzi. Domani affrontiamo il Montenegro, una squadra nella quale undici giocatori giocano in campionati di alto o altissimo livello in giro per il mondo. Cercheremo di fare del nostro meglio”.

Tabellino: Farinelli 26, Zamagni 20, Kiva 16, Vanucci 9, Benvenuti 7, Rondelli 1, Bernardi, Lombardi, De Luigi, Elia Lazzarini, Andrea Lazzarini, Davide Bacciocchi (L).

Gli altri risultati del 30 maggio: Lussemburgo – Islanda 3 a 1; Cipro – Montenegro 1 a 3.

Classifica: Montenegro 9, Cipro 6, Lussemburgo 6, San Marino 5, Monaco 1, Islanda 0.

Prossime avversarie: Montenegro (31 maggio), Lussemburgo (1 giugno).