Mercoledý 19 Giugno09:31:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Gold, Albergatore Pro a 40 minuti dalla serie B: giovedì gara 2 di finale playoff

Stasera alle 20,45 con cento tifosi al seguito la squadra di Bernardi affronta Bologna

Sport Rimini | 08:45 - 30 Maggio 2019 Albergatore Pro giovedì sera vuole festeggiare la serie B Albergatore Pro giovedì sera vuole festeggiare la serie B.

Giovedì alle 20:45 si giocherà gara2 della finale play off di C Gold tra Bologna Basket 2016 e Albergatore Pro RBR. Con la vittoria Rimini, nettamente vincotrice in gaar1, sarà promossa in serie B, altrimenti gara3 domenica a Rimini. Al seguito della squadra cento tifosi biancorossi. 

Coach Massimo Bernardi, ache in regular season Bologna aveva sofferto al Flaminio per poi giocare alla pari in casa. Pensi che cambierà il loro approccio alla partita?

“Sicuramente non il nostro. L’approccio mentale alla partita dev’essere lo stesso. Sappiamo benissimo che sarà una partita molto dura perché loro hanno perso una partita e dunque avranno voglia e rabbia di riscattarsi e di farci vedere quanto sono forti. Proveranno in tutti i modi a rallentare i nostri ritmi essendo ruvidi e mettendoci le mani addosso, noi dovremo essere altrettanto tosti se non di più ed allo stesso tempo mantenere la lucidità e non cadere in provocazioni. Sappiamo bene quello che dobbiamo fare: applicare il nostro sistema di gioco e farlo con tanto cuore e tanta passione”.

Avere a disposizione giocatori esperti e che hanno già conquistato in passato una promozione può far la differenza in partite come queste?

“Questo lo sapremo solamente dopo la partita, tuttavia ciò che uno ha fatto in passato non conta più niente o anche la singola partita di domenica scorsa non ha più importanza. L’unica cosa che conta è la partita di stasera perciò fare questi ragionamenti non serve perché sia noi che loro siamo uomini e dobbiamo andare in campo con tutte le nostre emozioni e soprattutto il piacere di giocare partite importanti come queste.”

L’anno scorso RBR non esisteva neanche, quando vi siete riuniti per la prima volta pensavate di poter arrivare già a questo punto?

“Sì, questo è il sogno che avevo dalla scorsa estate e l’ho già vissuto nella mia mente diverse volte insieme ai ragazzi. Domani sera andiamo a viverlo nella realtà con tutta la carica possibile”.