Marted́ 25 Giugno23:05:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Era il direttore della scuola di volo dell’Aeroclub di Rimini l'uomo travolto e ucciso in A14

L'auto si era fermata sulla corsia di emergenza nel tratto tra Rimini sud e Riccione

Cronaca Rimini | 08:37 - 28 Maggio 2019 L’auto da cui è sceso Domenico Casadio (nel riquadro) L’auto da cui è sceso Domenico Casadio (nel riquadro).

Si chiamava Domenico Casadio il 56enne morto in un tragico incidente in autostrada lunedì mattina. Casadio, riccionese, era un apprezzato istruttore di volo, direttore dell'Aeroclub di Rimini. Lunedì, poco prima delle 9.30 si trovava in A14 tra Rimini sud e Riccione e procedeva verso sud. Forse per un problema all'auto, ha accostato nella piazzola d'emergenza. Era appena sceso per verificare le condizioni del motore, quando è stato preso in pieno da un Tir guidato da un 42enne di Gambettola. Per Casadio non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Grande cordoglio per la scomparsa del 56enne, molto conosciuto nell'ambiente del volo e che aveva sempre fatto della sicurezza dei suoi allievi la sua priorità.