Mercoledž 24 Luglio01:33:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Promozione mondiale sul web, contest fotografico per raccontare l'Emilia Romagna

Il concorso, con scadenza 30 giugno, è gratuito e aperto a tutti

Turismo Emilia Romagna | 14:55 - 27 Maggio 2019 Cerreto Laghi Cerreto Laghi.

L'Emilia-Romagna promuove in rete il suo patrimonio naturalistico con 'Wiki Loves Earth'. Il concorso, aperto è tutti, è una nuova declinazione di 'Wiki Loves Monuments' focalizzato sui luoghi d'arte. Nato nel 2013 su iniziativa di una comunità di utenti croati di Wikipedia, quest'anno 'Wiki Loves Earth' coinvolge per la prima volta anche tutta l'Italia, dopo una prima edizione dell'anno scorso circoscritta alle Alpi. Promosso da Wikipedia, tra i dieci siti attualmente più visitato al mondo, e coordinato da Wikimedia Italia, il contest coinvolge cittadini e turisti nella preziosa attività di documentazione fotografica delle risorse naturali di tutto il territorio innanzitutto per renderle patrimonio condivisibile, comune e universale. Parallelamente, è obiettivo di Wiki Loves Earth anche accrescere negli utenti la consapevolezza della necessità, sempre più condivisa a livello internazionale, di rispettare e valorizzare l'ambiente. Per partecipare, ai fotoreporter, sia professionisti sia amatori, basterà caricare le immagini tra il primo e il 30 giugno sul sito www.wikilovesearth.it. È possibile competere solo con immagini scattate nei luoghi inseriti nella mappa consultabile sul sito del concorso. A sostegno dell'attività fotografica dei partecipanti, Apt Servizi Emilia-Romagna ha messo in calendario tre passeggiate fotografiche, con partecipazione gratuita, nel Parco regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone (8 giugno), nel Parco Nazionale Tosco Emiliano (22 giugno) e nel Delta del Po (29 giugno). Il concorso è in collaborazione il Servizio Aree Protette, Foreste e Sviluppo della Montagna della Regione Emilia-Romagna e tutti gli Enti Parco regionali. Nelle edizioni nazionali di 'Wiki Loves Monuments' l'Emilia-Romagna è sempre stata tra regioni più attive e ha contribuito a documentare le ricchezza del Paese con 28.000 fotografie scattate da oltre 1.300 fotografi, distinguendosi con 23 piazzamenti nazionali e tre internazionali.