Sabato 24 Agosto09:59:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il servizio di autorizzazioni sismiche farà capo alla Provincia di Rimini

Il servizio sarà informatizzato in modo da snellire e facilitare al massimo le procedure

Attualità Rimini | 15:52 - 23 Maggio 2019 Il presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi Il presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi.

Adesso è ufficiale, quello delle “autorizzazioni sismiche” è un servizio che dal 1° luglio 2019 farà capo alla Provincia di Rimini. Tutti i sindaci dei comuni aderenti al progetto associativo hanno infatti firmato la convenzione che precedentemente avevano deliberato nei rispettivi consigli comunali. Sono 20 i comuni coinvolti: Santarcangelo di Romagna, Bellaria-Igea Marina, Misano A., Coriano, Verucchio, San Giovanni in M., Novafeltria, Montescudo-Montecolombo, San Clemente, Poggio Torriana, Saludecio, San Leo, Pennabilli, Mondaino, Gemmano, Talamello, Sant’Agata Feltria, Montegridolfo, Maiolo, Casteldelci.

In Provincia è già iniziata l’operazione di istituzione e organizzazione del servizio con l’assunzione del nuovo dirigente, di un ingegnere strutturista a tempo pieno e di due altre unità a tempo parziale.

Il servizio, che avrà sede presso la sede della Provincia in via Dario Campana 64, si occuperà di istruire la pratica dall’inizio alla fine, dal ricevimento alla firma autorizzativa del dirigente. Il servizio sarà informatizzato in modo da snellire e facilitare al massimo le procedure.

L’inizio dell’attività sarà preceduto da una seduta di formazione e condivisione delle procedure con gli ordini professionali e i tecnici nel corso della quale sarà presentato l’apparato e inaugurata la sede degli uffici.

“E’ un bellissimo risultato attraverso il quale si esalta la funzione della Provincia Casa dei Comuni” è il commento del Presidente della Provincia Riziero Santi.