Martedž 18 Giugno09:52:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Servizio civile, l'Unione italiana ciechi di Rimini cerca volontari

Scadenza il 31 maggio, la sezione UICI selezionerà 6 volontari per la provincia di Rimini

Attualità Rimini | 12:06 - 23 Maggio 2019 Persona non vedente (foto di repertorio) Persona non vedente (foto di repertorio).

Un’esperienza di crescita, condivisione, lavoro e formazione per i giovani d’età compresa fra i 18 e i 28 anni che potranno partecipare al Bando del servizio civile per l’accompagnamento individuale di persone con grave disabilità visiva per l' Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti APS - Sezione di Rimini. E’ stato infatti pubblicato il bando di selezione per 766 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia.

La sezione UICI selezionerà 6 volontari per la  provincia di Rimini e il servizio avrà la durata  di 12 mesi per 30 ore settimanali con una retribuzione netta di 433,80 euro. Sono inoltre garantiti un periodo di ferie e la maturazione dell'anzianità di servizio ai fini pensionistici. I volontari durante il periodo in cui saranno impegnati dovranno occuparsi di persone non vedenti ed ipovedenti affiancandole nell'accompagnamento, nella lettura e nelle piccole attività quotidiane, come fare la spesa e altre commissioni di questo genere. I giovani avranno così modo di conoscere e apprendere le strategie e i metodi che consentono alle persone con disabilità visiva  la piena integrazione sociale, accrescendo la propria consapevolezza e sensibilità.

Per poter partecipare al bando è necessario iscriversi entro i termini della scadenza fissata per il 31 maggio, alle ore 12.

Per le domande e i criteri di ammissione è possibile consultare online il bando (www.serviziocivile.gov.it) o rivolgersi agli uffici dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione provinciale di Rimini, in via Covignano, 238 (orari di apertura lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 12; martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 18.30). Telefono: 0541.20069