Giovedý 19 Settembre15:11:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Contraffazione e riciclaggio,arrestato imprenditore di Talamello. Sequestri milionari tra Rimini e San Marino

Maxioperazione della Guardia di Finanza "Eden Brand", un centinaio di militari impegnati con sequestri in tutta Italia

Cronaca Rimini | 08:19 - 23 Maggio 2019 Controlli della Finanza Controlli della Finanza.

Contraffazione e riciclaggio internazionale, arrestati due imprenditori riminesi, sequestrati 18 milioni di euro tra aziende e beni patrimoniali tra Rimini e San Marino. E’ l’operazione “Eden brand” della Guardia di Finanza di Rimini in corso dalle prime ore di giovedì in tutta Italia per contraffazione di marchi e autoriciclaggio. Sequestri di abbigliamento contraffatto in tutta Italia. In campo un centinaio di militari appartenenti a 90 Reparti della Guardia di Finanza, sotto il coordinamento del Comando Provinciale di Rimini. I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria hanno applicato misure cautelari per quattro persone, due agli arresti domiciliari: un imprenditore di Riccione e il titolare di una ditta con sede a San Marino, residente a Talamello, mentre per gli altri due sono previste misure interdittive dell’esercizio della professione. Sono stati inoltre sequestrati preventivamente 3 aziende, 12 immobili, quote societarie di 5 società, un’imbarcazione e vari rapporti finanziari per circa 18 milioni di euro. 


Seguiranno aggiornamenti