Giovedý 19 Settembre15:59:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Verucchio, la Sala Musica intitolata allo storico insegnante delle medie Bernardo Santolini

La giunta comunale ha accolto la proposta della Banda Musicale cittadina

Attualità Verucchio | 15:06 - 21 Maggio 2019 Nel riquadro Bernardo Santolini, storico insegnante Nel riquadro Bernardo Santolini, storico insegnante.

Il Comune di Verucchio intitola la Sala Musica di via San Francesco a Bernardo Santolini, storico insegnante delle medie e per oltre 25 anni direttore della Banda Cittadina Dopo la sala Riccardo Magnani, ecco la sala Bernardo Santolini. La giunta comunale di Verucchio ha accolto la proposta della Banda Musicale cittadina e intitolerà al suo storico direttore lo spazio musica all’interno del centro polivalente di via San Francesco che diventerà sede di tutte le associazioni. Una dedica doverosa “per i meriti nella diffusione della musica e della cultura a Verucchio nel nome e per conto di una straordinaria passione”.

Nato a Verucchio nel 1956, Santolini ha sempre vissuto nel capoluogo e ha a lungo insegnato musica nella locale scuola media. Professore e maestro, suonava il flauto traverso nella Banda del paese e in quella di San Marino e ha diretto quella di Verucchio per ben 25 anni. Fino al 2012, agli ultimi mesi di vita. Anche quando la malattia lo rendeva quasi impossibile. Si è spento nell’agosto di sette anni fa e nell’occasione i colleghi lo omaggiarono con il video di un concerto dal titolo “La Banda Città di Verucchio ricorda il suo amato Direttore: Bernardo Santolini” e l’eloquente commento: “Ora con la sua bacchetta dirigerà un’orchestra di Angeli. Non un addio ma un arrivederci”. L’amministrazione espresse il suo cordoglio “per chi per tanti anni è stato un riferimento per i nostri alunni e per i giovani musicisti della banda con grande maestria e dedizione” e la Chiesa Collegiata lo salutò un’ultima volta gremitissima come non mai.

Oggi il tributo ufficiale del Comune: la sala prove a due passi dalla Collegiata e dall’abitazione di un’intera vita porterà per sempre il suo nome.