Giovedý 14 Novembre21:35:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Studenti e insegnanti protagonisti di un progetto didattico nelle scuole d'infanzia

Esposizione al Centro delle Famiglie per visionare e testare le numerose esperienze vissute durante l’anno

Attualità Riccione | 16:18 - 20 Maggio 2019 Progetto Scuola Beni Naturali, Ambientali e Culturali 2019 Progetto Scuola Beni Naturali, Ambientali e Culturali 2019.

34 scuole, oltre 2000 studenti, 141 insegnanti, 44 percorsi di ricerca. Sono i numeri del progetto didattico Scuola Beni Naturali, Ambientali e Culturali 2019 giunto alla rassegna finale e in esposizione da oggi al 31 maggio al Centro delle Famiglie, di via Cairoli. Tutti i giorni della settimana la rassegna sarà aperta al pubblico per dare la possibilità di visionare e testare le numerose esperienze vissute durante l’anno dagli studenti delle scuole che, dall’infanzia alla secondaria di I°, hanno preso parte al progetto nei Comuni di Riccione, Misano Adriatico, Cattolica, Coriano, Montescudo- Montecolombo, Morciano e San Clemente. 

Previste anche visite guidate delle scuole assieme ai referenti coordinatori del progetto e iniziative pomeridiane rivolte a genitori e bambini. dove sarà possibile assistere a narrazioni, giochi matematici e artistici. 

Alla rassegna, insegnanti, esperti pedagogisti e studenti hanno dedicato passione ed energie spaziando in diversi percorsi didattici stimolanti. In particolare quest’anno è stato dato grande rilievo alla conoscenza del mare e della antica marineria locale, con incontri al porto dove gli alunni hanno ascoltato da vicino racconti ed esperienze direttamente attinte da pescatori e studiosi del settore. Innovativi approcci anche per la matematica con linguaggi e giochi diversi. Nuova quest’anno l’area narrativa con un richiamo ad Elisabeth Bing per recuperare il piacere di scrivere, spazio ai laboratori ispirati al pedagogista Gianfranco Zavalloni e all’artista Hervè Tullet.