Domenica 18 Agosto16:02:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Quindici telecamere per la sicurezza di Verucchio, capaci di leggere le targhe delle auto in transito

Il Comune investirà quasi 230.000 euro, ecco dove saranno installate

Attualità Verucchio | 12:24 - 18 Maggio 2019 Telecamera di videosorveglianza (foto di repertorio) Telecamera di videosorveglianza (foto di repertorio).

La giunta comunale di Verucchio ha deliberato venerdì 17 maggio l’approvazione del progetto preliminare Realizzazione di impianto di video-sorveglianza urbana redatto ai sensi del D. Lgs. N. 50/2016 dall’ Ingegner Pierpaolo Tentoni. Un progetto per stralci da 228.902,67 euro complessivi, di cui è stato contestualmente approvato e deliberato il primo stralcio da 84.000 euro.

Si prevede l’istallazione di 15 telecamere sull’intero territorio comunale, a ogni via d’accesso allo stesso e sul piazzale del cimitero che in passato è stato oggetto di furti nelle auto ed è stato inserito fra i punti cosiddetti sensibili. Si tratta di una doppia telecamera per ogni punto individuato: una cosiddetta “di contesto” a riprendere l’area e una che legga la targa delle auto in transito collegata con tutte le forze dell’ordine, così da incrociare immediatamente i dati relativi ad assicurazione, bollo, ma anche a eventuali episodi criminosi (il mezzo sia cioè oggetto di furto o sia “ricercato” per essere stato utilizzato in qualche rapina).


Con la delibera di giunta si conclude un lungo percorso iniziato già all’interno dei Comuni e che la nostra amministrazione ha poi portato avanti in prima persona con una variazione di bilancio mirata nel “previsionale” 2018. Questo ha consentito di procedere al monitoraggio del territorio, all’individuazione dei punti sensibili e a incaricare l’ingegner Tentoni di redarre appunto il progetto preliminare.


Con il primo stralcio da 84.000 euro si doterà l’Ente di tutti i sistemi hardware e software, degli apparati di ricezione per la gestione dei dati e loro connessione e utilizzo da parte delle forze dell’ordine e all’istallazione delle prime telecamere. Operazione per cui è stato individuato un percorso per step con priorità ai tre seguenti varchi: Varco A - SP 258 località Villa Verucchio antistante fabbrica SCM; Varco B - SP.14 Santarcangiolese località Ponte Verucchio in prossimità campo sportivo; Varco C - SP 258 località Dogana di Verucchio antistante incrocio SP 15ter.


L’approvazione della delibera consente di attivare ogni percorso per intercettare fondi ministeriali e regionali ad hoc con cui andare a realizzare i successivi stralci e completare un percorso che vede impegnata questa amministrazione da anni all’interno di un sistema di azioni integrate in fatto di sicurezza sociale.


LE TELECAMERE INSTALLATE. 1) Marecchiese, via Gorgona, Cellettina,  2) Rotatoria Gualdicciolo, 3) Ponte Verucchio al confine con Poggio Torriana , 4) Via Roosvelt lato Rimini, 5) Via Cagnona confine Santarcangelo, 6) Via Fontanelle, Gualdicciolo, 7)  Ventoso, confine di Stato, 8)  San Rocco alta, 9) Via Valle, confine comunale, 10)  SP 69/Catalana, confine, 11)  Cimitero, 12) Via Cagnona, ponte confine Corpolò, 13)  SP32 Curva, 14)  Ventoso Confine di Stato, 15)  Ponte Mavone via Collina/Belvedere.