Mercoledý 22 Maggio09:38:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ieg chiude il primo trimestre con tutti gli indicatori economici in crescita

A confermare i 'plus' rispetto al 2017 sono stati nei giorni scorsi i dati di bilancio 2018 con una crescita a doppia cifra

Attualità Rimini | 14:36 - 13 Maggio 2019 Lorenzo Cagnoni e Ravanelli Lorenzo Cagnoni e Ravanelli.

Business e internazionalizzazione. Italian Exhibition Group (Ieg) cresce in ogni segmento. A confermare i “plus” rispetto al 2017 sono stati nei giorni scorsi i dati di bilancio 2018 con una crescita a doppia cifra: 10.8 milioni di euro di utile netto (+17,9%), oltre 159.7 milioni di ricavi consolidati (+ 22.7%), un margine operativo lordo (Ebitda1) che ha raggiunto i 30.8 milioni (+32.6%) e un dividendo lordo di 18 centesimi ad azione.
 
I PRIMI TRE MESI DEL 2019 - Nel solco di questa crescita Ieg chiude il primo trimestre con tutti gli indicatori economici in crescita: ricavi a 67.3 milioni ed Ebitda a 24.3 milioni (rispettivamente + 26.8 % e + 30.4 % sul pari periodo dell’anno precedente). Il suddetto Ebidta non tiene conto degli effetti positivi derivanti dalla applicazione del nuovo principio contabile Ifrs 16 Leasings.
I risultati sono frutto del buon andamento delle manifestazioni direttamente organizzate e della positiva integrazione delle attività, soprattutto in ambito allestimenti, delle società acquisite nel 2018.
 
IEG NEL MONDO - Il business internazionale firmato Italian Exhibition Group nel 2019 compie il giro del mondo, attraversando 3 continenti e 14 paesi.
Prima tappa, lo scorso marzo, nella Cina occidentale, a Chengdu, per Cdepe la grande fiera ambientale grazie all’expertise di Ecomondo leader del settore in Europa. Ad aprile IEG ha invece affrontato la nuova sfida del Shanghai World Travel Fair una delle principali manifestazioni del turismo cinese, co-organizzata dalla Shanghai Municipal Administration of Culture & Tourism ed Europe Asia Global Link Exhibitions (Eagle) - joint-venture costituita da Italian Exhibition Group e Vnu Exhibitions Asia.  
Alle porte dell’autunno il Gruppo volerà nuovamente in Asia, sempre a Chengdu per il Travel Trade Market che si rivolge al settore turistico cinese inbound e outbound.
Proprio in questo mese di maggio prosegue a promozione della filiera del gelato artigianale, filiera in cui Ieg è leader assoluto grazie a Sige, con Gelato Festival: insieme alla Carpigiani Gelato University Sigep farà tappa a Barcellona, Okinawa, Berlino, Boston, Varsavia, Vienna Baden, Londra, Chicago, Yokohama Gwt, Washington Dc, West Hollywood Las Vegas.
Con il sistema Vicenzaoro, dopo la prima tappa a marzo di T-Gold International + Mets a Hong Kong, dal 31 al 3 giugno a Las Vegas ci saranno per Ieg il lancio di Premier il nuovo evento dedicato esclusivamente alla gioielleria italiana e la presenza alla grande Couture Designer Fine Jewellery Trade Las Vegas. Per entrambi, Italian Exhibition Group ha firmato un accordo con il colosso americano delle fiere Emerald Llc (Eex). Ieg sarà poi ad agosto a Mumbai in India con T-Gold International, e negli Emirati Arabi Uniti a novembre 2019 con Vod Dubai International Jewellery Show.