Luned́ 20 Maggio02:01:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lasciami Volare: a Santarcangelo Giampietro Ghidini racconta la storia di suo figlio Emanuele

Testimonianza di vita dopo la morte del figlio, incontro rivolto a genitori e ragazzi il 9 maggio al Supercinema

Attualità Santarcangelo di Romagna | 16:00 - 08 Maggio 2019 L'immagine della locandina L'immagine della locandina.

Tra i temi della lista del candidato sindaco Alice Parma c’è sicuramente un’attenzione particolare alle politiche giovanili che mirano ad un incremento della partecipazione di giovani, alla sensibilizzazione all’accoglienza e all’educazione alla politica. Inoltre si intende rilanciare il tema dell’ “amore per se stessi”, facendo comprendere ai giovani i rischi connessi al mito dell'eccesso.
Su questa linea la lista “Più Santarcangelo” ha promosso un incontro, in collaborazione con la fondazione Pesciolino Rosso, rivolto a genitori e ragazzi il 9 maggio alle ore 19 al Supercinema. L’ospite sarà Gianpietro Ghidini, un padre che dopo la morte del figlio, Emanuele 16 anni, ha donato la sua vita ai giovani e alla loro crescita, promettendo a suo figlio che avrebbe portato ovunque la sua storia. La Fondazione Pesciolino Rosso che ha come scopo principale il sostegno dei giovani nella forma di divulgazione e sostegno di attività di sviluppo e crescita.
Nel corso della serata a Santarcangelo Gianpietro racconterà la propria storia, una testimonianza di vita per cercare di condividere l’idea che non solo possiamo sopravvivere al dolore ma che le sofferenze e le difficoltà della vita ci possono rendere migliori. Si tratteranno temi quali l’origine delle dipendenze (droghe, alcol, smartphone, ecc.); il rapporto tra genitori e figli; i valori della vita; l’importanza delle relazioni.