Luned́ 19 Agosto04:15:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accompagna un amico a comprare la droga, ma viene aggredito in piazza Tre Martiri

Sono stati alcuni passanti, richiamati dalle urla a vedere la colluttazione in centro a Rimini

Cronaca Rimini | 15:45 - 07 Maggio 2019 Auto della Polizia Auto della Polizia.

Domenica sera un plurpregiudicato barese di 45 anni è stato arrestato per aver rapinato un suo conoscente, un 38enne di Torino. Sono stati alcuni passanti, richiamati dalle urla, ad assistere ad una colluttazione in piazza Tre Martiri di Rimini, protagoniste due persone, e ad allertare la Polizia. Una delle due, il 38enne, era stato picchiato con calci e pugni, a scopo rapina, dall'altra, il pluripregiudicato barese; quest'ultimo, nel tentativo di strappargli il borsello, lo aveva inseguito da piazza Tre Martiri, fino a via IV Novembre. Gli agenti intervenuti hanno soccorso il ferito e rintracciato l'aggressore, che ha precedenti per porto abusivo di armi, ricettazione, furto aggravato, lesioni, minacce, truffa ed estorsione. 

LA VERSIONE DELL'AGGREDITO. Secondo quanto riferito alla Polizia dal 38enne di Torino, lui e l'aggressore si conoscevano da un paio di anni. Si erano incontrati in piazzale Cesare Battisti, nei pressi della stazione ferroviaria: il 45enne gli aveva chiesto di accompagnarlo in piazza Tre Martiri, per incontrare uno spacciatore e acquistare della droga. Nessun pusher si è presentato all'appuntamento: a quel punto il torinese ha manifestato la sua intenzione di andare via, scatenando l'ira del pugliese, che ha iniziato a urlare, per poi intimargli di consegnare immediatamente il denaro contenuto nel suo borsello.