Marted 15 Ottobre00:12:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Visita alle mura di Rimini con un occhio a Porta Galliana, appuntamento sabato 11

Le mura di Rimini sono uno dei monumenti più accessibili ai cittadini

Attualità Rimini | 12:21 - 07 Maggio 2019 Visita alle mura di Rimini con un occhio a Porta Galliana, appuntamento sabato 11

Italia Nostra Rimini organizza, insieme ai Musei Comunali di Rimini, una visita guidata gratuita ad alcuni tratti delle Mura di Rimini risalenti a secoli diversi, dall’epoca romana repubblicana alla signoria dei Malatesta. Una particolare attenzione verrà riservata alla porta Galliana: inserita nelle Mura duecentesche e restaurata nel ‘400, è stata oggetto di un recente intervento di valorizzazione che ne ha riportato in luce la struttura.

La visita guidata si svolgerà sabato 11 maggio 2019 dalle 15,30 alle 17,30

Ore 15,30 Ritrovo all’Arco di Augusto
Guidati dalla dott.ssa Cristina Giovagnetti esploreremo le mura romane sia di epoca repubblicana che imperiale; sarà quindi il dott. Nicola Leoni ad accompagnarci lungo il percorso delle Mura trecentesche e quattrocentesche. Il dott. Marcello Cartoceti concluderà la visita illustrando le novità emerse durante lo scavo della porta Galliana 

(intervento recentemente promosso dal Comune). Le mura di Rimini rappresentano uno dei monumenti più accessibili ai  cittadini ma anche quello meno conosciuto e valorizzato. Appartenenti a quattro periodi storici diversi (età romano repubblicana, tardo imperiale, Duecento e Quattrocento), le mura affiorano in diversi punti 

della città, anche nei luoghi più impensati, dentro edifici pubblici e privati, avvolgendo completamente il centro storico. La silenziosa presenza delle mura è quasi ignorata dai cittadini riminesi che pur osservandole tutti i giorni non ne conoscono la storia e il ruolo nell'evoluzione della città.

L'iniziativa è organizzata dalla sezione di Italia Nostra di Rimini che nei prossimi tre anni vuole concentrare il suo sforzo, coinvolgendo la cittadinanza, non solo nella promozione della conoscenza della storia della mura, ma anche e soprattutto, nel restituire a questo monumento la centralità nella vita della città che merita.

La visita di due ore, è organizzata in collaborazione con i Musei Comunali.

Durante verrà distribuita ai partecipanti una mappa della città sulla quale, di tappa in tappa, si potranno disegnare i confini della città col passare dei secoli così da mettere in evidenza la crescita urbanistica nelle varie epoche.