Sabato 19 Ottobre15:04:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Città e innovazione, Rimini esempio di amministrazione

Sul palco di innòva al Tecnopolo di Reggio Emilia la vice Presidente di Acer Rimini Claudia Corsini

Attualità Nazionale | 17:10 - 06 Maggio 2019 La vice Presidente di Acer Rimini Claudia Corsini La vice Presidente di Acer Rimini Claudia Corsini.

Sul palco del Tecnopolo di Reggio Emilia, ospite della quarta edizione di innòva la kermesse dedicata all’innovazione organizzata dalla Fondazion Ora!, Claudia Corsini, giovane vice Presidente dell’Azienda Casa Emilia Romagna (Acer) della provincia di Rimini ha raccontato come è possibile fare innovazione in un settore che è stato spesso sottovalutato, quello delle case popolari. La Corsini è stata protagonista del talk con la Senatrice del Partito Democratico Vanna Iori che si è detta soddisfatta: “Di solito ad iniziative di questo tipo non si trova questo livello di attenzione, l’esperimento del talk può considerarsi riuscito” e moderato dall’Assessore alla cultura del Comune di Cavriago Vania Toni.
 
“L’idea che la casa popolare sia per sempre è un concetto che abbiamo dovuto scardinare, così come quello che un bene pubblico possa solo degradarsi e non essere valorizzato. Abbiamo cercato di cambiare un paradigma, la grande crisi del 2008 ha messo nella condizione di emergenza casa anche chi prima non aveva mai avuto questo problema, per me un alloggio popolare non è solo una casa ma è uno strumento di inclusione sociale, fare social innovation è ricostruire un tessuto sociale attorno all’individuo. Si parte si dalla casa ma non deve finire li” così la Corsini che, assieme ad una delegazione di Acer Rimini, ha anche partecipato al tavolo sulla social innovation coordinato da Marco Corradi, Presidente Acer Reggio Emilia, con la ricercatrice del policlinico “A.Gemelli” di Roma Rossella Giulia Caci, il Presidente di Oper Group Bologna Roberto Lippi, lo startupper Marco Mantelli, il sindaco di Cesate Giancarla Marchesi e il responsabile Forza Italia Giovani dei rapporti con il Partito Repubblicano statunitense Ludovico Seppilli.

“Siamo contenti di aver avuto ospite Claudia Corsini, Rimini è un territorio innovativo che guadiamo con attenzione. Negli anni abbiamo avuto ospite l’assessore del Comune di Rimini Mattia Morolli, la consigliera comunale Barbara Vinci e l’Assessore regionale, anche lei della città romagnola, Emma Petitti che consideriamo un’amica di innòva” spiega Silvia Manfredini co-Presidnete di Fondazione Ora!
 
Tanti i sindaci presenti, in prima fila quello di Reggio Emilia Luca Vecchi, con lui Sergio Maccagnani, Sindaco di Pieve di Cento, Mauro Bigi, Sindado di Vezzano sul Crostolo, Andrea Costa, Sindaco di Luzzara, Eleonora Riberto, vice Sindaco di Sala Bolognese. Presente anche l’assessore al lavoro del Comune di Bologna Marco Lombardo. Le candidate alle europee Francesca Puglisi e Benedetta Cosmi hanno sospeso per alcune ore la loro campagna elettorale per esserci.

Tanti gli applausi per l’ex capo staff di Matteo Renzi, ai tempi di Palazzo Chigi, Benedetto Zacchiroli che, intervistato ad Alice Benatti, ha concluso la giornata parlando di un tema caldo come quello della cittadinanza.

Appuntamento con innòva al 2020, non c’è ancora una data ufficiale ma è certo che la quinta edizione si farà e si farà certamente a Reggio Emilia.