Domenica 19 Maggio15:09:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Triathlon: lacrime e abbracci all'arrivo, si chiude l’era Molinari al Challenge di Riccione

Anche nella sconfitta Giulio ha onorato lo sport che lo ha visto spesso trionfare

Sport Riccione | 15:53 - 05 Maggio 2019 L'arrivo in lacrime di Giulio Molinari L'arrivo in lacrime di Giulio Molinari.

Campione in carica del Challenge Riccione, vincitore degli ultimi due Challenge Rimini, il fortissimo triatleta Giulio Molinari ha mancato il poker e ha abdicato sotto il forte diluvio che ha colpito la Perla Verde. La vittoria ha sorriso a un atleta romagnolo, Mattia Ceccarelli, e Molinari non è riuscito neppure a salire sul podio, con un tempo inferiore di circa 17 minuti rispetto a quello che gli aveva permesso di vincere la scorsa edizione della prestigiosa gara di Triathlon. Complice anche un problema fisico che lo ha colpito nell'ultimo 'stint', quello della corsa a piedi, l'atleta del Gs Carabinieri ha perso il duello con Ceccarelli e si è fatto poi rimontare dagli altri inseguitori. Tagliato il traguardo, Giulio si è inginocchiato, consolato dalla moglie Carlotta Bolis, medico e sua manager. Lo sport è storia di grandi vittorie e di brucianti sconfitte. Anche nella sconfitta Giulio ha onorato lo sport che lo ha visto spesso trionfare: le lacrime di oggi saranno benedizione per un futuro luminoso, fatto di altre grandi sfide e di altri grande vittorie.

Triathlon: lacrime e abbracci all'arrivo, si chiude l’era Molinari al Challenge di Riccione - Foto 1