Sabato 17 Agosto14:04:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestato due volte in due giorni: esce dal Tribunale e finisce subito nei guai

Un 46enne senegalese tenta di scappare dalla Questura e aggredisce un poliziotto

Cronaca Rimini | 12:44 - 05 Maggio 2019 Auto della Polizia (foto di repertorio) Auto della Polizia (foto di repertorio).

Un cittadino senegalese di 46 anni era stato arrestato il 3 maggio a Rimini, per il reato di false dichiarazioni a pubblico ufficiale e per inottemperanza all'ordine di allontanamento dal territorio italiano. Sabato si è tenuto il rito per direttissima: l'avvocato difensore ha fatto richiesta del termine a difesa e, in attesa del processo, sono state avviate le pratiche per l'allontamento del soggetto dal territorio nazionale. Arrivato in Questura, approfittando del momento di cambio del personale all'ingresso, il 46enne è scappato, allontanandosi per le vie del centro di Rimini. Raggiunto da un poliziotto, lo ha aggredito nel tentativo di poter proseguire la sua fuga. Tentativo vano, grazie all'intervento d una pattuglia della Squadra Volanti. Il senegalese è stato così arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Lunedì 6 maggio dovrà nuovamente presentarsi in Tribunale per il processo per direttissima.