Domenica 21 Luglio05:53:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, Angels corsari sul parquet del Rebasket (72-77): blindato il secondo posto

Eguagliato il numero di vittorie (23 vittorie) della scorsa stagione. Sabato in casa il Grifo Imola

Sport Santarcangelo di Romagna | 20:49 - 04 Maggio 2019 Giacomo Zannoni autore di 27 punti Giacomo Zannoni autore di 27 punti.

Espugnando Castelnovo di Sotto per 72-77, che tanto caro fu agli Angels anche nel 2011 quando si vinse la B e si volò in Dna, Santarcangelo blinda il secondo posto con una giornata di anticipo e inguaia sempre di più Rebasket nella lotta per conquistare i playoff.

Pronti via e subito Castagnaro e Zannoni fanno vedere che saranno protagonisti in questa partita, in un primo quarto giocato a ritmi bassi con le due squadre sempre a contatto. Solo nel finale di quarto con De Martin autore di 4 punti consecutivi gli Angels prendono un piccolo vantaggio sul 16 a 13.

Secondo quarto sempre sul filo dell’equilibrio Santarcangelo va a +5 con il solito Zannoni sul 17 a 22 a metà quarto ma poi Grisanti e Castagnaro rifanno sotto i padroni di casa con il punteggio che alla pausa lunga dice 29 a 32 per i clementini.

RIPRESA La ripresa comincia con una bomba di Zannoni (27 punti) e i ritmi che si alzano diventando più adatti ai ragazzi di coach Evangelisti. Rebasket non ci sta e con Lusetti preciso da sotto rimane in scia. A 5 dal termine dopo un antisportivo subito da Zannoni gli Angels provano un primo strappo portandosi più volte sul + 8 con Lucchi e Fusco ma poi Pedrazzi e Lusetti ricuciono e il punteggio all’ultima pausa dice 49 a 55.

Ultimo quarto che ha un approccio più fisico, Zannoni continua a colpire e a 7' dal termine dopo la bomba di Raffaelli sul 66 a 54 Angels coach Casoli è costretto a chiamare minuto per scuotere i suoi. La musica però non cambia e a 5' dal termine dopo l’ennesima bomba di Zannoni sul 69 a 57 un altro timeout dei padroni di casa cerca di spezzare l’inerzia favorevole ai Santarcangiolesi. Rebasket passa a zona 3-2 e Santarcangelo mantiene il vantaggio in doppia cifra fino a 2 minuti dalla fine quando dopo l’uscita per 5 falli di capitan Fusco si scatena Castagnaro prima da tre punti da 8 metri poi complici alcune palle perse sempre Castagnaro colpisce da sotto fino al 72 a 74 a 20 secondi dal termine.
Fallo sistematico su Colombo che segna solo un libero, dall’altra parte Castagnaro questa volta sbaglia e la palla esce sul fondo. Timeout Evangelisti a 14 secondi dal termine. Sulla successiva rimessa in attacco per gli Angels Fornaciari in slalom riesce a eludere per ben 9 secondi gli avversari prima di subire il fallo che lo manda in lunetta. Ricky è glaciale segnando entrambi i liberi e decretando il punteggio finale di 72 a 77.

Con questa importante vittoria che blinda il secondo posto, i ragazzi di Evangelisti sono stati capaci di eguagliare lo stesso record (23 vittorie) della scorsa stagione e possono affrontare senza patemi l’ultimo turno in casa, sabato prossimo, contro Grifo Imola in attesa degli imminenti playoff.

Il tabellino

Rebasket: Toniato 5, Grisanti 3, Castagnaro 21, Defant 13, Battaglia, Amadio 6, Pedrazzi 13, Lusetti 11, Rivi, Dall’Asta ne Vezzali Ne, Foroni Ne. All Casoli.

Angels: Zannoni 27, Colombo 5 Fornaciari 12, Russu 7, De Martin 13, Fusco 4, Lucchi 5, Raffaelli 4, Massaria, Aduocchio ne. All Evangelisti

Arbitri Fichera, Volgarino.

Parziali: (13-16 29-32 49-55 72-77)