Domenica 21 Luglio05:10:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cinque giorni alla scoperta del territorio per i ragazzi di Rimini Autismo

Tra le attività la visita all'agriturismo "I Muretti", il tour per Riccione con viaggio in trenino e sosta gioco al parco della Resistenza

Attualità Rimini | 13:00 - 02 Maggio 2019 I ragazzi di Rimini Autismo I ragazzi di Rimini Autismo.

Con il weekend del Primo Maggio si chiude il lungo ponte di primavera che è stato particolarmente speciale per tanti giovani affetti da autismo. Le vacanze di Pasqua sono infatti state originali e divertenti per 23 ragazzi con autismo e per le loro famiglie grazie al progetto "Pasqua in Villa" organizzato da Rimini Autismo Onlus. Un appuntamento consolidato, giunto alla sua decima edizione.

Tra il 18 e il 24 aprile, per cinque pomeriggi, i bambini e i ragazzi con diverse forme di autismo sono stati accompagnati dagli educatori alla scoperta del territorio, attraverso esperienze educative e stimolanti. Tra le attività c'è stata la visita all'agriturismo “I Muretti”, il tour per Riccione con viaggio in trenino e sosta gioco al parco della Resistenza e, ancora tappa al bowling di  Miramare, visita al parco Oltremare per chiudere il tour all'agriturismo "Freelandia" di Montescudo. 

Ogni ragazzo è stato affiancato da un educatore specializzato, già conosciuto in precedenza, che i genitori hanno potuto richiedere al momento dell'iscrizione, indipendentemente dalla cooperativa di appartenenza dell'educatore. Un’occasione preziosa perché, in questo modo, le cooperative di educatori coinvolte nel progetto (Millepiedi, Cad e Ancora ) sono state invitate dai genitori di Rimini Autismo Onlus a collaborare con loro sedendosi a uno stesso tavolo e a progettare insieme le attività più opportune e indicate da proporre ai ragazzi, oltre a organizzare al meglio tutta la parte logistica dei trasporti. Avere al fianco dei ragazzi educatori professionali in grado di supportare e gestire ogni tipo di comportamento o di emozione, talvolta problematici, è una priorità per le famiglie che possono affidare i figli con serenità.
Inoltre, hanno dimostrato partecipazione e disponibilità anche gli operatori commerciali coinvolti, mostrando grande sensibilità. Oltremare ha ospitato gratuitamente i 23 ragazzi, mentre il bowling, il trenino di Riccione, I Muretti e Freelandia hanno applicato trattamenti economici ad hoc. Il progetto è stato particolarmente emozionate, sono aumentati i partecipanti, soprattutto i bambini di età compresa fra i 3 e i 10 anni, che hanno potuto godere di questa bellissima esperienza.

Attualmente sono più di 500 le famiglie con casi di autismo seguite dall'Ausl di Rimini. Dalla diagnosi infantile all'età adulta compresa, sono tante le problematiche da affrontare. Tutti i progetti di Rimini Autismo Onlus (www.riminiautismo.it) sono volti per dare sostegno e sollievo alle famiglie, fare nascere una rete di collaborazione, ma anche creare nuove competenze e conoscenze nell'accoglienza delle persone con autismo. Il progetto Pasqua in Villa è finanziato dall’Associazione Rimini Autismo Onlus con i fondi raccolti da privati in occasione di pranzi, serate e altri eventi nell'arco dell'anno, con i proventi del 5 per mille e le libere donazioni di aziende o privati.