Domenica 19 Maggio15:10:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Elezioni San Clemente, ecco il candidato della Lega: Sandro Ricci

Nel giorno della presentazione, presenti i big del carroccio riminese Bruno Galli, Vallì Cipriani ed Elena Raffaelli

Attualità San Clemente | 13:01 - 30 Aprile 2019 Sandro Ricci, candidato sindaco a San Clemente (il terzo da destra) Sandro Ricci, candidato sindaco a San Clemente (il terzo da destra).

Sabato 27 aprile 2019 si è tenuta a San Clemente la presentazione della lista civica “San Clemente nel Cuore”, con candidato sindaco Sandro Ricci, sostenuta dalla Lega di Matteo Salvini.

Erano presenti a sostenere il candidato sindaco e la sua squadra personalità di spicco della Lega, quali Bruno Galli (Segretario Provinciale della Lega), Vallì Cipriani (neo candidata con la Lega al Parlamento Europeo), Elena Raffaelli (membro della Camera dei Deputati nel Collegio uninominale di Rimini, sostenuta dal centro-destra in quota Lega). Presenziavano anche i candidati sindaci di Montefiore Conca - Avv. Massimiliano Forlani - di Saludecio Giuseppe Sanchini - di Misano Adriatico Veronica Pontis. 

Il tema centrale, focalizzato e condiviso da tutti i partecipanti, è la grande opportunità di cambiamento che si presenta per il territorio del Comune di San Clemente. La squadra del Sindaco Ricci, sostenuta dalla Lega, perseguirà infatti obiettivi di crescita e miglioramento nei settori della sicurezza, servizi sociali, sviluppo economico, ambiente, riqualificazione, tutti punti assolutamente in linea con il programma che Matteo Salvini sta portando avanti a livello Nazionale. La squadra della Lista San Clemente nel cuore – come dichiarato dal candidato Sindaco Sandro Ricci - è composta da rinomati e competenti professionisti e operatori locali, che hanno sposato questo progetto e si sono resi disponibili a lavorare per realizzare gli obiettivi del programma, per mettere al servizio della comunità le competenze varie che l’amministrazione di un Comune richiede su aspetti economici, amministrativi, urbanistici, socio-culturali. 

“Abbiamo deciso di creare un gruppo alternativo – ha spiegato Sandro Ricci - con l’intento di dare un ricambio gestionale all’attuale Amministrazione, figlia di un tempo ormai logoro, che da troppo tempo sta governando il nostro Comune senza mai una reale innovazione … crediamo che sia giunto il momento di cambiare e siamo convinti che per una giunta che funzioni sia necessario avere idee e metodologie nuove e nuovi protagonisti che perseguano insieme tenacemente obiettivi realisticamente raggiungibili”. 

La Lista Civica San Clemente nel cuore, con il sindaco Ricci e la squadra schierata in campo, si propone, quindi, di rinnovare San Clemente e le sue Frazioni e vuole farlo attraverso politiche di sviluppo che siano sempre più ancorate al territorio. San Clemente sarà posta al centro di iniziative volte a utilizzare le risorse naturali e culturali del territorio e a promuovere il suo infinito valore. Un obiettivo che si pone in linea anche con i valori che saranno tutelati a livello europeo con la proposta elettorale portata avanti dalla candidata con la Lega al Parlamento Europeo, Vallì Cipriani.