Marted́ 23 Luglio12:24:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Piacere,Spiaggia Rimini...E tu? Al via il 30 Aprile la due giorni che apre l’estate

Intrattenimento, musica, cibo: edizione rigorosamente "Plastic Free"

Eventi Rimini | 16:09 - 29 Aprile 2019 Uno degli eventi di "Piacere Spiaggia Rimini..E tu?" della scorsa edizione Uno degli eventi di "Piacere Spiaggia Rimini..E tu?" della scorsa edizione.

Piacere Spiaggia Rimini E Tu?, l’evento cardine che inaugura la stagione estiva organizzato da Rimini Spiaggia Network, celebra il suo quinto compleanno in Piazzale Fellini, in una due giorni che inizia alle 12:00 del 30 aprile e chiude le porte la tarda serata del 1 maggio. Quando nel 2015 è stato organizzato per la prima volta, l’intento era molto chiaro: dare un’anteprima di quel che la stagione estiva avrebbe profilato in spiaggia, in un mix di intrattenimento, cibo e musica nel cuore di Marina Centro - trasformata, per l’occasione, in un maxi stabilimento balneare. Per la 5a edizione si torna alle origini: il 30 aprile il Piacere Spiaggia Rimini Village apre i battenti alle ore 12:00 – in Piazzale Fellini saranno installate torrette di salvataggio, lettini, ombrelloni e sdraio per far sì che si cominci a respirare l’aria d’estate, ormai alle porte. Ce n’è per tutti: si parte con i giochi di Ludobus, il furgone dei giocattoli intelligenti (dalle 12:00 alle 19:00 e dalle 13:30 alle 19:00) che intrattengono genitori e figli e che forniscono un’attività ludica culturalmente e socialmente utile per tutti, senza differenza d’età. Per gli appassionati di arte e fumetti c’è da segnalare la presenza di Cartoon Club, che per l’occasione allestisce la mostra dell’irriverente SIO, il fumettista autore di Scottecs, celebre per aver dato vita a video di Lo Stato Sociale e Elio e le Storie Tese, e per essere una penna affezionata del Topolino di Panini. La festa in piazzale Fellini fa da preview per il 35° Festival Internazionale Cinema di Animazione, Fumetto e Games che si terrà a Rimini dal 13 al 21 luglio. In parallelo, al palazzo del Turismo, ritorna anche la mostra organizzata dall’associazione del Dopolavoro Ferroviario di Rimini, un percorso espositivo dell’artigianato locale e del vintage classico per i più nostalgici. Protagonista della festa sarà anche un partner fedele della spiaggia di Rimini: l’associazione Foot Volley ha pianificato per i due pomeriggi una scaletta di esibizioni sportive e un torneo a premi nell’area dedicata allo sport – con tanto di chiringuito per l’aperitivo, per i curiosi e per gli atleti accorsi per cimentarsi nel gioco più divertente dell’estate. E se sport, animazione e pillole di cinema e arte non bastassero, a rendere ancora più emozionante l’esperienza di Piacere Spiaggia Rimini E Tu?

 Saranno le band musicali che si esibiranno: il 30 aprile tocca al gruppo Monkey’s Arm Blues Band; il 1° maggio, invece, saliranno sul palco i The Old Red Bycicle, che lanceranno il loro album d’esordio “Living”. L’intrattenimento serale si preannuncia mozzafiato, dato che si punterà sugli effetti speciali: il 30 aprile, infatti, a partire dalle ore 21:00, sarà l’artista del fuoco Toi Ahi ad incantare tutti; andranno poi in scena i Ragazzi del Lago e l’associazione di ballo Club Latino. Al centro del piazzale, l’esordio della testa di serie di questa edizione, la novità assoluta del 2019: l’Isola delle eccellenze sarà un’area di cento metri quadrati in cui le punte di diamante della produzione enogastronomica riminese offriranno quanto di meglio il territorio ha da mostrare; i quattro corner appartengono infatti a Salumarina, Vinamare, Amarcord e Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini. E proprio per anticipare quel che accadrà in spiaggia durante quest’estate, il Network mostra di aver recepito le normative europee sull’inquinamento: simmetricamente all’ordinanza balneare che rende il litorale plastic free, l’organizzazione ha elaborato la festa in piazzale Fellini come il primo evento all’aperto a basso impatto ambientale, fornendo ai propri partner soluzioni di packaging in plastica organica o in altri materiali interamente compostabili, dal tovagliato alle posate, per rendere tutta la manifestazione completamente plastic-free.