Luned́ 20 Maggio02:04:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ciclismo, gli Esordienti del Velo Club Cattolica Tintoni e Valentini campioni provinciali

Per il sodalizio romagnolo ponte di Pasqua con mille impegni. I Giovanissimi hanno partecipato a due gare in mountain bike

Sport Rimini | 11:16 - 29 Aprile 2019 La formazione Esordienti: a sinistra Matteo Valentini, a destra Pietro Tintoni La formazione Esordienti: a sinistra Matteo Valentini, a destra Pietro Tintoni.

Sono arrivati ben due titoli provinciali per gli Esordienti guidati da Alessandro Ubaldini e Mattia Verni, che al termine della gara di Poggio Torriana disputata domenica 28 aprile hanno vestito, con Pietro Tintoni tra i primo anno e Matteo Valentini tra i secondo anno, le maglie gialloblu messe in palio dalla Federciclismo provinciale. In particolare, Valentini ha ottenuto un’altra top ten, terminando settimo.

Precedentemente, il lunedì di Pasqua la truppa di Ubaldini aveva corso a San Mauro Pascoli. Bella gara di Francesco Scaramucci tra i secondo anno, che per un nonnulla ha fallito l’aggancio al terzetto di fuggitivi che si è giocato la vittoria. Alla fine per Scaramucci un nono posto che testimonia il buon momento di forma. Matteo Valentini, al rientro dopo qualche giorno d’influenza, ha terminato 12°, mentre Michael Carletti ha concluso 16°. In gara anche Paolo Arcolin. Tra i primo anno, Pietro Tintoni ha terminato in gruppo. In corsa anche Federico Mazza.

A seguire, il 25 aprile a Savignano sul Rubicone i 13-14enni sono stati protagonisti di un’altra bella gara, con Matteo Valentini che, tra i 2° anno, ha colto un ottimo quarto posto terminando secondo nella volata del gruppo, alle spalle dei due fuggitivi. Tra i primi, ma non in top ten, anche Francesco Scaramucci.

I Giovanissimi guidati da Massimo Casadei, Matteo Magnani e Chiara Rainone hanno corso il sabato di Pasqua a Villa Verucchio, lasciando in garage le specialissime da corsa e inforcando le mountain bike. La gara ha riservato ai giallorossi il quarto posto nella classifica per società. La truppa giallorossa ha replicato, sempre in versione fuoristrada, il sabato successivo a San Marino, terminando al quinto posto nella graduatoria a squadre.