Mercoledý 26 Giugno21:20:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Pietracuta vince e ipoteca la salvezza

La squadra di Fregnani batte per due a zero la formazione del Morciano

Sport Pietracuta di San Leo | 18:52 - 28 Aprile 2019 Il logo del Pietracuta Calcio Il logo del Pietracuta Calcio.

Pietracuta - Morciano 2-0
Pietracuta: Leardini, Mularoni, Moretti, Tosi, Masini, El Haloui, Tomassini D. (73’ Bernardi), Fabbri F. (65’ Fabbri D.), Fratti, Tomassini F.R. (70’ Tadzhybayev), Golinucci. A disp. Spadazzi, Giovanetti, Giacomini, Pavani, Tani, Alessandrini. All. Fregnani.
Morciano: Marconi, Torre, Muccini, Volponi, Monaldi, Ingrosso, Ragno, Bartolini, Baki, Sperandio, Colombari. A disp. Vizzo, Tenti, Rocchetti, Simoncelli, Ostolani. All. Vaselli.
Arbitro: Rossi della sez. di Cesena.
Reti: Golinucci 31’, Moretti 58’.
Note
: espulso Monaldi per somma di ammonizioni; ammoniti Moretti e Fabbri D.

I rossoblu di Fregnani superano per due reti a zero un Morciano retrocesso da tempo ma tutto sommato combattivo. Con i tre punti conquistati la formazione marecchiese mette una seria ipoteca sulla salvezza che però al momento non può essere considerata matematica. Parte aggressivo il Pietracuta che si rende pericoloso al 10’ quando David Tomassini crossa dalla sinistra per la testa del fratello Fabio che spedisce di poco alto. Sette minuti più tardi ancora i fratelli Tomassini insidiano la porta morcianese: Fabio Ramon scarta anche il portiere in uscita ma si allunga troppo la palla e deve appoggiare per l’accorrente David che calcia sopra la traversa. La maledizione stagionale dei rigori falliti prosegue al 20’ quando Fratti viene contrastato fallosamente in area e si incarica per la battuta che però viene respinta in tuffo da Marconi. Il capitano rossoblu si fa perdonare al 31’ quando dalla trequarti premia la percussione centrale di Golinucci con un preciso pallonetto che il centrocampista controlla e spedisce in rete con un destro a fil di palo. Allo scadere di frazione un cross proveniente dalla destra d’attacco pietracutese viene deviato alle spalle di Marconi con un braccio da un compagno ma l’arbitro annulla, ravvisando un’irregolarità da parte di un giocatore locale. Si torna in campo con le formazioni immutate e con il Pietracuta che conquista la rete della tranquillità al 58’: Fratti lavora una palla sul lato sinistro dell’area e viene contrastato dalla difesa, mentre il centravanti locale protesta per un presunto fallo la palla giunge a Moretti che sorprende Marconi con una conclusione da fuori area. Nel finale, con il Morciano rimasto in dieci uomini, il Pietracuta sfiora la terza rete in diverse occasioni. È ancora Fratti all’81’ a concludere da distanza ravvicinata ma Marconi respinge. Due minuti più tardi El Haluoi ci prova di testa ma l’estremo ospite non ha difficoltà a parare. Il neo entrato Bernardi all’84’ crossa dalla sinistra pescando Fratti sul versante opposto ma la volée del bomber pietracutese si stampa contro la traversa. Nel recupero Davide Fabbri taglia l’area con un cross rasoterra sul quale Fratti in scivolata non arriva per un soffio.