Giovedý 12 Dicembre04:15:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

‘Credo che mi abbiano violentata’: quattordicenne denuncia abusi alla festa in spiaggia

La giovane si era appartata con un coetaneo e, una volta a casa, si è confidata con la madre

Cronaca Cattolica | 10:12 - 28 Aprile 2019 Il party 'Ralf in Bikini' Il party 'Ralf in Bikini'.

Quattordici anni appena, denuncia di aver subito violenze da un suo coetaneo: è quanto trapela dal racconto “fumoso” di una adolescente fatto alla madre dopo aver partecipato all’evento “Ralf in Bikini”, tenutosi a Cattolica lo scorso 25 aprile.

La giovane stava partecipando al maxi party che, anche quest’anno, ha visto la presenza di migliaia di avventori per dodici ore di musica; era con amici e, complice qualche bicchiere di troppo, si è appartata con un suo coetaneo. Da lì i ricordi si fanno confusi, lo smarrimento però è tale che, una volta a casa, la ragazza si confida con la madre: la donna, sconvolta, immediatamente si rivolge alla Polizia. Gli agenti hanno ascoltato la quattordicenne, che è stata anche visitata in ospedale, e hanno provveduto a segnalare l’accaduto al Tribunale Minorile di Bologna. Ora sarà compito degli inquirenti ascoltare le testimonianza dei minorenni della compagnia.