Domenica 26 Maggio02:27:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Villa Verucchio, ladri sorpresi alla stazione ecologica: 'è immondizia, ci ricaviamo qualche soldo'

I Carabinieri hanno denunciato un 51enne e un 37enne dell'Est Europa

Cronaca VillaVerucchio | 16:02 - 27 Aprile 2019 Carabinieri di Novafeltria in azione Carabinieri di Novafeltria in azione.

Nella notte tra sabato e domenica i Carabinieri di Villa Verucchio hanno sventato un furto, denunciando due soggetti originari dell'Est Europa.
I FATTI. Il servizio di vigilanza di Hera ha contattato la centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Novafeltria: “vedo dei movimenti nell’isola ecologica di Villa Verucchio, sono due ladri!” ha riferito un operatore, incollato davanti al sistema di videosorveglianza. I Carabinieri di Villa Verucchio, impegnati in un servizio perlustrativo, sono stati allertati e sono corsi sul posto, cogliendo in flagranza i due uomini che, illuminati dalle torce dei militari, non hanno opposto alcuna resistenza agli uomini dell’Arma che gli intimavano di restare fermi. 

I due ladri, originari dell’Est Europa, H.H. 51 enne e S.G. 37 enne, entrambi senza fissa dimora, hanno ammesso che erano lì per rubare, giustificandosi dicendo che si trattava di “immondizia” che per loro poteva essere utile per ricavare alcuni componenti elettrici e qualche soldo.  

Dopo essere stati perquisiti, fotosegnalati e sottoposti a rilievi dattiloscopici per accertarne l’identità e l’eventuale presenza di “alias”, sono stati denunciati per furto in concorso, d’intesa con il PM di turno. Il materiale elettrico veniva immediatamente restituito ad Hera per il suo trattamento.