Mercoledý 16 Ottobre12:47:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket D, il Bellaria deve vincere a Budrio e sperare nel ko di Argenta

Domenica ultimo atto della stagione: in caso di arrivo a pari punti ferraresi promossi

Sport Bellaria Igea Marina | 14:37 - 27 Aprile 2019 Andrea Mazzotti, playmaker del Bellaria (Foto Aldo Sgroi) Andrea Mazzotti, playmaker del Bellaria (Foto Aldo Sgroi).

Si appresta a concludersi il campionato di serie D, che ancora, dopo 29 giornate, deve emettere i suoi verdetti finali. In vetta, Argenta e Bellaria sono ancora appaiate, ma i ferraresi, con una vittoria contro la già retrocessa Progresso, si assicurerebbero il primo posto in virtù del vantaggio negli scontri diretti. I biancoblu, dal canto loro, devono battere Budrio per continuare a sperare, squadra in lotta con Sant’Agata per l’ultimo pass per i playoff. In fondo alla classifica, PGS Welcome e Riccione cercano di evitare i playout: i cugini, con una vittoria nel derby contro la Stella, sarebbero certi della salvezza diretta. Tutto, o quasi, è quindi ancora da decidere.

“Domani sera mi aspetto una partita molto dura - spiega Andrea Mazzotti, regista del Bellaria - Budrio vuole vincere per andare ai playoff, è un’ottima squadra e davanti al suo pubblico vorrà sicuramente fare bene. Noi dovremo giocare una partita super per vincere e continuare a sperare, ci sono poche possibilità ma ancora non è detta l’ultima parola. Arrivati alla 30esima giornata, il bilancio della stagione è sicuramente positivo, abbiamo qualche rimpianto, come d’altronde anche Argenta, ma in ogni caso con una vittoria a Budrio finiremmo 25-5 che sarebbe davvero un grande risultato. Nel caso in cui dovessimo andare ai playoff, dovremo cercare di fare le cose semplici, perché le partite alla fine le vince il gruppo. Dovremo quindi compattarci e ricaricare le energie mentali e fisiche: giocare uniti come sappiamo fare per 40’ e solo alla fine alzare lo sguardo per guardare il risultato sul tabellone”.