Domenica 26 Maggio01:38:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pennabilli e Carpegna ospitano il campionato italiano di Orienteering

L'evento grazie alla sinergia di più enti, per valorizzare il territorio da un punto di vista turistico

Attualità Pennabilli | 12:44 - 27 Aprile 2019 Parco Sasso Simone e Simoncello Parco Sasso Simone e Simoncello.

Professionisti, appassionati e curiosi della specialità, non potranno mancare all’appuntamento con il Campionato italiano di Orienteering middle e staffetta ‘Tra i due Sassi’, in programma dal 3 al 5 maggio nella cornice del Montefeltro, a cavallo tra Marche, Toscana e Romagna.

L’evento si svolgerà nello specifico all’interno del parco naturale Sasso Simone e Simoncello, nei comuni di Carpegna e Pennabilli, grazie al lavoro svolto sul territorio da una società giovane come la Picchio Verde, guidata da Matteo Dini: “Dopo Marche italian cup del 2017, Monte Nerone orienteering event del 2018, Toscana orienteering classic del 2018, chiudiamo un incessante percorso di crescita con i Campionati italiani middle e relay nel Montefeltro. Importante sottolineare come l’evento si avvalga per la prima volta del sostegno congiunto delle Confesercenti regionali di Emilia Romagna, Marche e Toscana: una sinergia che risulterà fondamentale per far crescere l’evento anche in futuro a livello nazionale e internazionale. Significativa, inoltre, la partnership d’eccezione con la Brigata Folgore comando poligono di Carpegna che ha supportato fattivamente i promotori. Le prove si terranno infatti in un'area militare. La manifestazione - aggiunge Dini - oltre ai professionisti, è rivolta anche a coloro che vogliono cimentarsi per la prima volta con questa specialità: saranno disponibili, infatti, percorsi facili, studiati ad hoc anche per i più piccoli. Il nostro obiettivo - conclude - è di promuovere sport, natura e territorio e di coniugare il divertimento e l’agonismo con uno stile di vita sano ed ecosostenibile”.

La macchina organizzativa conta, inoltre, sul supporto di IKPrato di Massimo Bianchi, Erba Vita, Parco interregionale del Sasso Simone e Simoncello, Comune di Carpegna, Comune di Pennabilli e Compagnia del Montefeltro, consorzio quest’ultimo che coinvolge oltre 200 aziende tra operatori e produttori e che si propone di promuovere il territorio diviso tra Marche, Emilia Romagna e San Marino come un unicum da un punto di vista turistico.

L’evento in programma nel Montefeltro – dichiara il direttore di Confesercenti Emilia Romagna Marco Pasi – riteniamo abbia grandi potenzialità da un punto vista turistico e di promozione del territorio, e per questo motivo, Confesercenti Emilia Romagna, Marche, Toscana, hanno concordato, insieme con gli organizzatori, di mantenere l’evento come appuntamento fisso nelle rispettive regioni. L’orienteering è una disciplina sportiva in grande sintonia con il concetto di turismo promosso dalla Compagnia, basato sulla valorizzazione del territorio, inteso come risorse ambientali ed enogastronomiche e su un’idea di soggiorno legato al benessere ed alla qualità della vita anche a tavola, valori che la Confesercenti e Assoturismo sostengono da tempo anche attraverso eventi come questi e altri di promo-commercializzazione, come ad esempio la Borsa del Turismo fluviale e del Po”.