Giovedý 23 Maggio14:24:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il turismo sportivo mostra i muscoli, eventi da record: in due settimane oltre 50mila presenze

Negli ultimi anni la stagione primaverile si caratterizza per i grandi appuntamenti dedicati allo sport, indoor e outdoor

Turismo Rimini | 11:45 - 26 Aprile 2019 Il paganello sulla spiaggia di Rimini Il paganello sulla spiaggia di Rimini.

Il turismo riminese corre grazie agli eventi sportivi, che da Pasqua al weekend del Primo maggio portano sulla costa riminese oltre 50mila presenze. Negli ultimi anni la stagione primaverile si caratterizza per i grandi appuntamenti dedicati allo sport, indoor e outdoor, che animano gli impianti di tutto il territorio: un movimento che negli ultimi anni si sta consolidando e che in questa stagione è stato favorito dal calendario, che ha regalato quattro ponti festivi in poco più di 15 quindici giorni, agevolando gli spostamenti di atleti e famiglie.

Ad aprire la due settimane di eventi sono stati due appuntamenti internazionali a partire dal Trofeo di calcio Adriatico, uno tra i tornei giovanili (9-18 anni) più partecipati: 250 squadre, 11 nazioni rappresentate e circa 20mila presenze turistiche nei tre giorni di gara, dal 19 al 21 aprile. Quando si parla di internazionalità non si può non citare il Paganello (18-22 aprile), il campionato mondiale di Frisbee che quest’anno ha registrato numeri record: oltre 1.500 atleti partecipanti tutto il mondo, ospitati in una ventina di strutture alberghiere, complessivamente 5mila presenze. Lasciata la Pasqua alle spalle, anche la settimana della festa della Liberazione che va chiudendosi consegna grandi numeri: tra gli eventi di punta il Memorial Papini, torneo nazionale di pallacanestro giovanile giunto alla sua 13esima edizione che  che si è chiuso ieri con 2.641 persone coinvolte tra bambini, genitori e allenatori, per 7.858 presenze nei tre giorni distribuite su 32 hotel del riminese.

Anche il fine settimana che si apre porta con sé tanto sport, dalle fasi finali dei campionati Libertas di ginnastica ritmica in corso fino a domenica in Fiera con 1.000 atleti, bambini e master, provenienti da tutta Italia per circa 6.000 presenze, alla fase finale del Campionato Nazionale di Karate, con 200 atleti dai sei anni ai veterani a contendersi il titolo. Chiude queste due settimane a tutto sport il  campionato italiani assoluti di Kickboxing - sport da tatami con 1.500 atleti si sfideranno all’Rds Stadium per circa 10.000 presenze nel periodo tra il 2 e il 5 maggio.

Capitolo a parte poi per due appuntamenti "a tutto gas": lo Show dei motori alla Fiera di Rimini evento dedicato al mondo dei veicoli a due e a quattro ruote in corso in fiera fino a domenica e gran finale con Reunion Rimini uno degli eventi a livello nazionale ed internazionale più prestigiosi per tutti gli amanti de motori dal 3 al 5 maggio.

“La primavera era iniziata già con i migliori auspici grazie alle migliaia di presenze della Rimini Marathon – sottolinea l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini – e queste due settimane di festività e di ponti stanno confermando come il turismo a vocazione sportiva sia un motore irrinunciabile per la nostra città, un asset di sviluppo su cui dobbiamo continuare ad investire”.