Lunedý 09 Dicembre07:19:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In coda per un hamburger, 15enne viene palpeggiata. Denunciato padre di famiglia

Un 53enne pugliese è accusato di violenza sessuale. Ha pronunciato anche frasi sconce verso la ragazzina e un'amica

Cronaca Rimini | 07:08 - 25 Aprile 2019 Palpeggiamenti (foto di repertorio) Palpeggiamenti (foto di repertorio).

Un 53enne di origine pugliese, residente a Rimini, è stato denunciato per violenza sessuale nei confronti di una 15enne. I fatti sono avvenuti qualche giorno fa al McDonald's del centro commerciale 'Le Befane' di Rimini. Come riporta la stampa locale, la 15enne era in coda al bancone con un'amica, anch'essa minorenne, quando è stata palpeggiata sul fondoschiena. La vittima non sarebbe riuscita a vedere in faccia il molestatore. Ma una volta seduta al tavolo per mangiare, il 53enne ha iniziato a pronunciare verso di lei e l'amica frasi a sfondo sessuale, costringendo le ragazzine a chiedere l'aiuto delle guardie giurate. Pare che nonostante la sala fosse affollata, nessuno sia intervenuto in loro difesa. Le guardie hanno rintracciato il 53enne e lo hanno fermato, in attesa dell'arrivo della Squadra Volante. Il pugliese, che è un operaio padre di famiglia, ha negato di aver palpeggiato la ragazzina, ammettendo invece le parole pronunciate verso di lei e l'amica.