Mercoledý 26 Giugno20:53:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Due rapinatori assicurati alla giustizia: uno dei due è anche un estorsore

La Polizia di Rimini ha arrestato un 28enne peruviano e un 43enne egiziano

Cronaca Rimini | 13:21 - 24 Aprile 2019 Auto Polizia (foto di repertorio) Auto Polizia (foto di repertorio).

La Squadra Mobile della Polizia di Rimini, negli ultimi giorni, ha dato esecuzione a due ordini di carcerazione. Nella notte tra il 20 e il 21 aprile un 28enne peruviano, residente a Pesaro, è stato arrestato a Rimini: con sé aveva anche due involucri di eroina, detenuta per uso personale. Il giovane dovrà scontare 17 mesi di reclusione per rapina aggravata e porto abusivo di armi in concorso, reati commessi il 26 novembre del 2016. Martedì mattina invece è finito in manette un 43enne egiziano, pluripregiudicato, residente a Riccione: il Tribunale lo ha condannato a 3 anni e 8 giorni di reclusione per estorsione e rapina aggravata in concorso, fatti avvenuti il 6 marzo 2011 a San Clemente. Entrambi gli arrestati si trovano nel carcere dei Casetti.