Marted́ 20 Agosto12:52:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spaccata in centro storico, colpito negozio di marijuana legale

Ignoti hanno portato via 1000 euro di fondo cassa e fiori di canapa light per 5000 euro

Cronaca Rimini | 14:55 - 23 Aprile 2019 La vetrina sfondata da un paletto di metallo La vetrina sfondata da un paletto di metallo.

Circa 5000 euro di marijuana 'in fumo' per Nicola Fabbri e Fabio Elleri, titolari del negozio di cannabis legale "Cb Weed Shop Rimini", in via Brighenti. E' stata un'amara sorpresa di Pasqua per i due imprenditori riminesi: nella notte tra sabato e domenica ignoti malviventi hanno fatto razzia nel negozio, sfondando la porta a vetri di ingresso, usando un paletto di ferro poi abbandonato; con lo stesso hanno distrutto il sistema d'allarme. Una volta dentro, hanno portato via il registratore di cassa (poi abbandonato in fondo alla via), che conteneva un migliaio di euro, e 5000 euro di fiori di canapa legale. Senza contare i danni provocati dal raid: "E' stato un brutto risveglio, la mattina di Pasqua: mi son ritrovato sul cellulare due chiamate della Polizia, poi il mio socio Fabio ha fatto il sopralluogo nel negozio. I ladri hanno rubato le infiorescenze dalla cannabis light e hanno ignorato l'altra merce", spiega Nicola Fabbri, contattato telefonicamente dalla nostra redazione. "E' il primo furto che subiamo, ma qui davanti abbiamo la Polizia Municipale, di notte il personale non c'è, ma ci sono le telecamere di videosorveglianza". I malviventi potrebbero avere dunque le ore contate. Il negozio ha regolarmente riaperto dopo il raid dei ladri.