Venerd́ 18 Ottobre06:27:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pistola finta in mano, minaccia le persone in spiaggia a Rimini

Arrestato 42enne armato di Beretta giocattolo senza tappo rosso

Cronaca Rimini | 07:28 - 23 Aprile 2019 Pistola finta in mano, minaccia le persone in spiaggia a Rimini

Compra una pistola giocattolo, toglie il tappo rosso e minaccia le persone sul lungomare di Rimini. Un 42enne originario della Sardegna ma residente a Rimini è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e procurato allarme. I fatti, come riporta la stampa locale, si sono verificati sabato sera sul lungomare Di Vittorio. L'uomo si avvicinava alle persone, puntava addosso l'arma e poi se ne andava. L'allarme è scattato nella serata e la Polizia poco prima di mezzanotte, ha rintracciato il 42enne mettendogli le manette. L'uomo ha raccontato di aver acquistato la pistola (una riproduzione di una Beretta) poco prima e di volerla usare per sparare ai barattoli in spiaggia e non per spaventare la gente. Arrestato, è stato rimesso in libertà con obbligo di firma e verrà processato per direttissima.